Chi è quella donna con mio papà?

Caro diario, non capisco cosa sta succedendo…
chi è quella donna con mio papà?

A Lisa nessuno ha spiegato ciò che sta accadendo e tutte queste novità accrescono la sua insicurezza…forse i suoi genitori si sono lasciati per causa sua?

A Lisa nessuno ha spiegato ciò che sta accadendo e tutte queste novità accrescono la sua insicurezza…si sente confusa, smarrita e anche in colpa, forse non ha fatto abbastanza, forse i suoi genitori si sono lasciati per causa sua?

“Caro diario,
non so cosa stia succedendo, non capisco e nessuno ha parlato con me e io non so con chi parlare…i miei amici sembrano felici con le loro famiglie e io mi sento sola, almeno ci sei tu caro diario!
Vedo mia mamma soffrire e non so cosa fare, vorrei essere l’appoggio per aiutarla, e inoltre perché se la prende con me?
Capisco che sia ferita e che è sempre molto tesa, ma se le chiedo qualcosa alza la voce e mi urla contro. Io cosa c’entro con tutto questo ?

Voglio essere la spalla su cui lei possa piangere, voglio bene a mia madre, ma anche a papà.
Mi rendo anche conto che papà non aiuta a migliorare le cose, perché tutte le volte che parlano litigano.
Riconosco che non posso difendere mia mamma perché altrimenti sembrerebbe che sto dalla sua parte e rovinerei il rapporto con mio padre, non so più cosa fare!
E’ anche vero che ho visto papà con un’altra donna e non so chi sia! forse mamma li ha visti ed è per questo che litigano tanto!
Mamma e papà per favore smettete di litigare e fate del vostro meglio per trovare un modo di andare d’accordo tra di voi, io sono in mezzo e ci sto male.
Quando mi metto in un angolo, è una richiesta d’aiuto, ma non sembra che ve ne accorgiate, perché siete troppo presi da voi! e quando sono taciturna è perché spero che mi chiediate qualcosa, e non solo come va la scuola!
Cerco di comportarmi sempre bene, così da non crearvi altre preoccupazioni, ma non è scontato, ve ne rendete conto? 
Forse credete che non veda o non senta! purtroppo vedo e sento ciò che non vorrei e non so che fare, così mi sento in colpa e responsabile per voi o uno di voi.
Per favore parlatemi insieme, non raccontatemi ognuno la propria storia, altrimenti mi confondo.
Per favore parlatemi! come è brutto per voi, lo è anche per me, che ne sono travolta senza poter fare nulla.”La separazione è già travolgente di suo, in più se ci sono nuovi partner la situazione è ancora più delicata.
I tempi sono un fattore fondamentale, per ognuno anche per chi ha scelto di separarsi, figuriamoci per chi invece ne è stato travolto, e ancor di più per le piccole creature che non sono state ancora “forgiate” dalla vita. 

Questa lettera è anonima ma vera, e ce ne sono a migliaia!
C’è ad esempio chi scrive:

“Caro diario,
oggi sono arrabbiato e non so con chi sfogarmi…sono stanco di sentire mamma e papà litigare, vorrei urlargli “Tenetemi fuori dai vostri problemi”
Non mi riguardano, non fatemi pesare i vostri errori e soprattutto, non lasciate che le vostre responsabilità diventino anche mie.
Io non so com’è essere genitori, ma voi siete già stati figli.
Prima di prendere decisioni che mi riguardano, pensate al vostro passato e mettetevi nei miei panni.
Purtroppo non ho un fratello con cui parlare e condividere tutto questo, e comunque se lo avessi saremmo in due a soffrire
Non chiedetemi di schierarmi, non dovrei mai scegliere da che parte stare”È giusto resistere a oltranza anche quando un rapporto d’amore è esaurito?
Anche a costo di lamentele, musi, ripicche, silenzi pieni di rancore, o conviene lasciarsi per tempo, conservando il rispetto di sé e una relazione salda con i figli?
Molti figli preferirebbero la seconda soluzione, anche perché sperano che la serenità dei genitori garantisca anche la loro.
Altri bambini, ragazzi invece si aggrappano all’idea di salvare il salvabile.

Cari genitori, sia che decidiate di stare insieme o di lasciarvi, ricordatevi che siete stati bambini…

Simona

Scopri il mio Libro
Crescere Insieme a tuo Figlio

Scopri il Libro

Immagine di copertina: Dominique Fortin

Edizioni Unsolocielo 2020. © Tutti i diritti riservati

Simona Muratori  

Facilitatrice del Cambiamento e Portatrice di Presenza, ama aiutare le persone a vivere il cambiamento come esperienza di vita in maniera proattiva rispetto a reattiva, e nello stato di “Presenza” come fanno i bambini.
Si definisce una Comadre, che in lingua spagnola significa “Essere contemporaneamente l’una la madre dell’altra”. Ama l’ascolto creativo, cioè andare oltre le parole, intravvedere l’inespresso, permettendo così all’altro di esprimere la propria essenza.

Educatrice del Talento, consapevole che ognuno ha doni autentici, quelli che fanno cantare il proprio cuore, a cui dare “voce”, prima riconoscendoli e condividendoli, in modo che ognuno possa porre la propria “firma” nell’ Universo. Crede che ogni essere si possa realizzare appieno quando si sente connesso con i suoi valori e coerente fra ciò che fa e ciò che è.

Coach di Relazioni Autentiche ed Evolute, a partire da quella che abbiamo con noi stessi, e da lì espanderci con amore verso l’altro, che sia un compagno di viaggio, che siano i nostri figli, che siano i nostri genitori, o chi ci ha accompagnato per un pezzetto di vita, poco importa se un giorno, un anno o una vita.

Life Coach e Coach Family, ha fondato la prima Accademia Italiana che Certifica Coach con specializzazione nel Family Coaching. In pratica unendo il coaching, con l’educazione per la famiglia in un format di laboratori evolutivi, ludici e creativi per l’intero nucleo familiare, il tutto durante il periodo delle vacanze.

Coach Separazioni Evolute: Infatti crede che lo scopo di una relazione sia che entrambe le parti si aiutino a crescere ed evolvere, se questo non accade ha senso separarsi consapevolmente. Il come farlo fa parte dell ‘evoluzione personale, e atto di responsabilità verso se stessi e verso i propri figli

Il mio sito: Simona Muratori

  • Fondatrice dell’Accademia Coaching Relazionale, Accreditata dall’Ente Associazione italiana Coach
  • Docente dell’Accademia Coaching Relazionale
  • Scrittrice del libro best seller “Crescere Insieme a tuo figlio
  • Family Coach, occupandosi nello specifico di comunicazione, gestione emozionale e relazioni di coppia e genitoriale.
    Puoi visitare la pagina: https://www.facebook.com/BentornativersolEssenza/   e sito https://www.simonamuratori.it/
  • Creatrice della https://www.facebook.com/groups/crescereinsiemeatuofiglio/e della rubrica ”L’ Amore in Ascolto”
  • Ideatrice del Nuovo Sistema di Vivere la Vacanza con la Famiglia: https://www.facebook.com/vacanzefamilyesperienziali/La Vacanza dove ci si “Mette In gioco”, con sé stessi e giocando con i tuoi figli, per tornare a casa con nuove risorse e una migliore qualità di comunicazione e di armonia
  • Istruttrice Nazionale con lo Csen, nella Formazione Metodo Gioia® 4 Kids Arte di educare con Gioia & Movimento Creativo Metodo Gioia4Kids per bambini dai 3 ai 10 anni.(metodo che lavora sulla triade: Psicomotricità, arte, energia) per bambini dai 3 ai 10 anni,
  • Facilitatrice del Metodo Tuav® -Tutta un’altra Vita, mi merito il meglio, ideato da Lucia Giovannini-BlessYou
  • Coach certificata Omega Healing di Roy Martina
    Oracle Coach certificata con il metodo di Roy e Joy Martina, tiene sessioni di coaching individuali attraverso il processo di canalizzazione

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione