L’urna funeraria ecosostenibile da tenere in casa

[adrotate banner=”25″]
 

Gerard e Roger Moline, due fratelli di Barcellona, hanno iniziato a lavorare ai contenitori ecologici, che si dissolvono nel terreno, 20 anni fa. Ma solo di recente hanno trasformato la loro intuizione in lavoro.

Il prodotto “base” (134 euro) è un’urna biodegradabile venduta con i semi preferiti e uno speciale mix di terreno: un disco espandibile nel contenitore fa in modo che il suolo si mischi con le ceneri, che diventano linfa vitale per la futura pianta.

In risposta ai parenti dei defunti che li contattavano per capire come curare le piante appena sbocciate, i fratelli Moline hanno poi pensato a un sistema tecnologicamente più avanzato: Bios Incube (402 euro), un’incubatrice per urna, ceneri, suolo e seme camuffata da vaso da appartamento.

Speciali sensori controllano temperatura, umidità e irraggiamento del suolo, che si inumidisce automaticamente in base al tipo di pianta. Il tutto si monitora da remoto: amici e parenti possono vedere i progressi dell’albero direttamente da cellulare, e godere per qualche settimana della compagnia in casa del caro estinto che trasmuta in vegetale. Dopodiché, la pianta può essere trasferita in giardino.

Fonte: Focus.it

[adrotate banner=”33″]

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione