Greenbutts: le sigarette che si trasformano in fiori

[adrotate banner=”25″]
 

La nostra missione è quella di frenare l’inquinamento globale  provocato dalle sigarette scartate e buttate nell’ambiente, fornendo un’esperienza di fumo di alta qualità. GreenButts

Dopo le sigarette LIP (Lower ignition propensity), che si spengono da sole per evitare gli incendi, è la volta di un’invenzione ancora più particolare: le sigarette Greenbutts.

Ogni anno, infatti, vengono buttati per terra 4,5 miliardi di mozziconi di sigarette. I filtri attuali sono effettivamente biodegradabili, ma possono richiedere fino a 15-20 anni per decomporsi completamente. Con le sigarette Greenbutts, invece, il “piacere” di fumare resta invariato eccetto il corpo del filtro che è costituito da materiali al 100% naturali e compostabili, ossia lino naturale, cotone e canapa naturale de-gommata, tenuti insieme con farina di grano e acqua pura, che fanno da collanti.

Una volta gettati via i filtri si trasformano in fiori.

Fonte: green-butts.com

[adrotate banner=”33″]

 

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione