Risveglio

Quante volte nella tua vita hai la sensazione di sentirti perso senza capirne il motivo, ti sembra di vagare in un mare senza meta. Rimani ancorato a te stesso ma in balia delle onde, delle tempeste, della calma , dei desideri altrui…ma senza riuscire a prendere veramente in mano la situazione, senza riuscire ad ascoltare te stesso, il tuo cuore.

In quel momento ti senti insoddisfatto, solo, ma soprattutto non riesci più a “sentirti”, il rumore delle onde nel suo silenzio ti invade, la mente cerca di dare mille interpretazioni perdendosi , il movimento delle onde che parlano di vita sembra andare veloce e a te sembra di stare fermo a volte hai paura di affogare. In quel momento senti la separazione dal tutto, non ti senti più quella goccia che fa parte dell’immensità dell’oceano, ti senti infedele alla tua anima, allora cominciano i pensieri negativi, la depressione, la frustrazione.

Ecco questo stato precede il Risveglio, se non sai ascoltarti ti separi da TE, la tua anima è qui per fare esperienza e non ci sta, a lei non serve un corpo che vive senza esprimersi e manifestare il disegno per il quale ha scelto la via della reincarnazione.

Nel momento che ti accorgi di questo e comprendi che non sei solo corpo e mente ma che ogni esperienza che incontri nella tua vita è una grande opportunità di crescita interiore, allora capisci che vivere è anche una questione di responsabilità, di osservazione. Non puoi più vivere passivamente.

Personalmente sono dell’idea che non servano a nulla molti ritiri spirituali se prima non hai compreso le leggi della terra, la tua casa che sei semplicemente tu, dove vivi, se non sai costruire buone relazioni con gli altri, indispensabili per specchiarci e riconoscerci. La spiritualità non deve essere separata dal piano materiale e dal corpo fisico e dalle nostre emozioni che ci fanno vivere delle esperienze, a volte dolorose, per portare alla luce le nostre parti ombra , comprenderle e integrarle in noi senza separazione. In medicina tradizionale cinese tutto ciò che arriva dal cielo, inteso come piano spirituale ,arriva poi alla terra attraverso i piedi per poi tornare al cuore (un ciclo di 3 passaggi).

Devi trovare la forza di portare il cambiamento nella tua vita. Il coraggio di non tradire te stesso, di non cadere nelle trappole dei circoli viziosi che ti impediscono di essere felice.

Queste trappole mentali sono temi che hai dentro di te sin dall’infanzia, dalle prime fasi di vita. Potrebbero essere la deprivazione emotiva, la paura dell’abbandono, il tradimento o la sfiducia etc.. sono pensieri che generano paura e sono autodistruttivi, per questo a volte per non sentirli preferisci fare le “vittima” delle ingiustizie altrui.
Queste gabbie lottano per sopravvivere perché il bambino dentro te ha interiorizzato, che senza accettare questi meccanismi, potrebbe non sopravvivere. Il bambino accetterà qualsiasi condizione pur di vivere e di inserirsi in un contesto famigliare, una volta adulto però lo senti ancora quel bambino e se provi a far qualcosa di nuovo lui ha paura, paura di morire, allora scattano le ansie, il panico. Ho paura non farlo grida il tuo bimbo interiore!

Allora non capisci e ti rattristi, ti senti inutile.

Questi meccanismi ostacolano la tua evoluzione , ti tengono ancorato ad un abitudine che ,anche se ti da “sicurezza” ,non ti fa vivere serenamente il qui e ora, ma costantemente proiettato in un futuro di illusioni. Ti fanno provare attrazione per qualsiasi fonte di luce possibile, invece devi attraversare quel dolore, la notte, il buio interiore che ti spaventa sino a non volerlo vedere, solo cosi potrai scorgere, dentro di te la vera luce…e finalmente accogliere e riconoscere l’Amore che sei…e tutto il resto non avrà più motivo di esistere.

Il segreto quindi è incontrare quel bambino e abbracciarlo, accettarlo ,tranquillizzarlo e prendertene cura, scendere dentro di te e liberarlo ,perché nel tuo bambino c’è la tua Anima… e ora ci sei TU, non devi più temere…CI SEI E SEI TU.

“POSSA LA TUA ANIMA RIFIORIRE INNAMORATA PER TUTTA L’ESISTENZA”.
(R.Steiner)

Stella

Mi chiamo Stella, sono Naturopata iridologa, appassionata e innamorata dei fiori di Bach che abbino all’energia dei cristalli e alla numerologia, altra disciplina che amo e che mi ha permesso di scoprire e risvegliare parti di me dormienti.
Pratico a richiesta altre attività olistiche come Reiki e Tethahealing.

Amo tantissimo scrivere per far uscire le emozioni profonde che nascono dentro di me. Sin da piccola scrivevo interminabili pensieri e sapevo raggiungere il cuore delle persone con purezza e sincerità. Mi piace disegnare soprattutto in determinati periodi .

Sono una donna sempre in movimento e in evoluzione, mamma di due splendide bambine, che mi hanno dato modo di vedere oltre i miei limiti. Sono doni meravigliosi.

Mi piace organizzare eventi per il benessere e la crescita personale. Amo la natura, la vita e mi inchino a nostra madre Terra energia femminile e al nostro Padre Sole energia maschile per il nutrimento che ci donano.

Mi piace poter dare un contributo di crescita alle persone, per far emergere la loro vera essenza interiore, grazie alla mia sensibilità e esperienza infatti posso affermare che non c’è luce senza ombra ma una volta compreso ciò la vita diventa un “gioco” di scoperte e di crescita interiore, l’importante è saper ascoltare ciò che il nostro corpo è la nostra anima ci vogliono dire. Sono diventata Naturopata proprio perché mi piace comprendere la causa di un determinato squilibrio tra corpo, anima e spirito e insieme riequilibrarlo.

Ringrazio la mia anima che mi ha sempre richiamato se mi inoltravo in un sentiero che non era mio, aiutandomi a seguire la mia strada verso la mia missione di vita. Buon cammino a tutti.

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione