Qualsiasi cosa succeda, tu amati!

Amarsi è un dovere!
Non si può fare neanche un passo in avanti, non può cambiare e migliorare nulla nella propria vita, fino a quando non ci sia ama.
Non si può amare nessuno, se non ci si ama.
Non si può aiutare nessuno, se non ci sia ama.
Non si può essere felici, se non ci si ama.

Proveniamo da un paradigma radicalmente opposto.
Se ti ami, sei egoista.
Se ami te stesso prima della famiglia, dei genitori, dei figli, del marito/moglie/compagno/fidanzata sei egoista.
E noi egoisti non vogliamo esserlo, quindi ecco serviti fiumi di sensi di colpa.
Amare se stessi è la base.Fino a quando non si riesce a integrare questa nozione e a farla diventare una consapevolezza, la propria vita rischia davvero di non poter decollare.
E allora Amati.
Mettiti al primo posto.
Prima di tutti, tutti significa proprio tutti.
Mettiti prima di tua madre, di tuo padre, di tuo figlio, di tua figlia, della persona che ami.
Mettiti prima di loro, perché se non lo fai sbagli.
Li sento i tuoi sensi di colpa che scalpitano.
“Vorresti forse dire che devo essere egoista?”
Non è egoismo, è amore per se stessi.
Non puoi amare nessuno, se non ti ami davvero.

Ma soprattutto, diventi un peso, energeticamente, emotivamente e anche fisicamente.
E tu, che rinunci a te stesso in nome degli altri, vieni percepito come un problema.
Quindi amati, anche se ti sembra una follia, anche se pensi di sbagliare, anche se senti un peso infinito all’idea di metterti prima degli altri, fallo.

Potrei dirti che è fisica, se non vibri totalmente con l’amore sei una sorta di pallina con buchi da cui fuoriesce quello che dovrebbe essere vissuto e riversato sugli altri, sei danneggiato, non puoi funzionare bene.

Potrei dirti che lo dicono tutte le tradizioni spirituali, ne cito una sola, quella più vicina: “Cercate invece, anzitutto, il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta.”
Ecco anche spiegato perché la missione di nascita di ogni essere umano è riscoprire l’Amore dentro di sé, scoprire di essere amore ed esserlo!
Questo significa essere Amore indipendentemente da quello che succede, non soltanto quando la vita ci sorride.
Significa esserlo sempre, in ogni circostanza, anche in mezzo alle difficoltà.
Anche perché, così facendo, le difficoltà non ci saranno più, svaniranno o, meglio, le vedremo per quello che sono, anche se ci saranno, ma con buona probabilità davvero non ci saranno!!

Perché il mondo riflette il nostro stato, se noi siamo amore…ci sarà soltanto amore per noi.
Sono i nostri condizionamenti, le nostre paure, le nostre percezioni legate al passato che ci fanno temere il peggio, che ci fanno temere di dover affrontare difficoltà, ci fanno temere che la nostra strada sia in salita!

E così, quando sentiamo dire che le difficoltà, se ci sono, sono comunque, utili al nostro cammino, servono per l’espansione della nostra consapevolezza, ci immaginiamo a dover affrontare difficoltà…e, così, le materializziamo!!
Ma è tutto sbagliato!!!
Noi ci percepiamo come individui singoli e ovviamente siamo anche questo.
Ma siamo anche parti di un organismo più grande, che è l’Universo intero.
Siamo cellule che compongono un corpo più grande e che concorrono al suo buon funzionamento.
Amarsi significa essere in sintonia con la propria essenza ma anche con l’essenza di tutto quello che è.
L’energia primordiale è l’Amore, amarsi non è un concetto romantico, è l’azione che corrisponde all’essere proprio quello che si è!!!

Conseguentemente, quando non ci si ama, quando non si è amore, si è una sorta di cellula malata, danneggiata, e si danneggia, per forza di cose, tutto l’organismo a cui si appartiene!
Questo organismo parte dalla struttura più piccola a cui si appartiene, che può essere la coppia, la famiglia, e si allarga, comprendendo tutta l’umanità, tutto il pianeta, tutto l’Universo.
Vediamo ancora egoismo nell’imperativo di amarsi?
E’ egoismo non comprenderlo, non entrare in questo paradigma e rimanere in sistemi in cui ci si giustifica, ci si barrica dietro le proprie paure, che giustificano l’incapacità di mettersi in discussione.
E’ egoismo non voler affrontare se stessi, le propri ombre.
E’ egoismo accodarsi alla massa, conformarsi a “tutti gli altri”, per paura di essere escluso, deriso, isolato e, fondamentalmente, per paura di sbagliare ad aderire a visioni diverse da quelle diffuse!
E’ egoismo non mettersi in gioco per paura di perdere il proprio status o quello che viene percepito come comodità.

Dire che su questo pianeta è tutto un’illusione significa che è necessario cercare la verità nascosta, che è nascosta proprio perché la si possa riscoprire.
La buona notizia è che è nascosta dietro ogni cosa!
La cattiva notizia è che è nascosta dietro ogni cosa!

La scelta tra considerarla una buona o una cattiva notizia dipende dalla capacità di assumersi la responsabilità della propria vita e di se stessi.
La capacità di vederla dietro ogni cosa e di sapere che c’è dietro ogni cosa determina la qualità della vita che si vive!

Quindi, qualsiasi cosa succeda, tu amati!

Vittoria

Scopri il mio libro:
25 come Picasso 21 come Dio
Scopri Subito il Libro

© Naturagiusta 2019-20. Tutti i diritti riservati

Vittoria Cucciarrè

Avvocato fuori, ricercatrice dentro.
Il mio percorso di crescita personale e spirituale non è iniziato per mia scelta, è stato lui a scegliere me.
Non sono titolata, non ho frequentato corsi, non ho verità da rivelare.
Sono una persona curiosa, che ama ricercare, indagare, scoprire e farsi ancora domande.
Anzi, prima di amarlo, questo è quello che sono.
Non so nemmeno io dove sto andando, dove e se arriverò, non so neanche più se sto cercando qualcosa di definito.
Ma so che è quello che mi piace, che mi fa stare bene e che ha rivoluzionato e migliorato la mia vita.

Segui la pagina facebook: Vittoria Cucciarrè – La via della Bellezza

Contatti: veranikatraanimaedego@gmail.com

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione