La tua vita funziona quando tu sei al centro

La tua vita funziona quando tu sei al centro.
Quando sei il puntino al centro del cerchio.
Quando ti sposti, si perde l’equilibrio.

E tu ti sposti sempre.
Non stai facendo davvero nulla per te.
Ogni volta che fai un passo avanti, ti giri e controlli se vieni approvato.
Ogni volta che ottieni un successo ti giri, cerchi lo sguardo delle persone da cui vuoi essere finalmente approvato, accolto, amato, sostenuto.
Forse pensi che non sia vero, che a te della loro opinione, approvazione e amore non importa niente.E magari è proprio così, non ti importa davvero, perché hai imparato a vivere senza, hai anni di allenamento alle spalle.
Ma quando eri piccolo e/o nelle tue vite passate ti importava.
Il tuo amore è stato tradito, la tua dignità è stata fatta in miliardi di piccoli pezzi e tu sei sparito, ti sei perso, hai deciso di non amare più, così non saresti stato ferito più, e hai anche imparato a non dare più importanza all’opinione e all’amore degli altri.
Ma la parte bambina che è dentro di te, la tua parte inconscia, le tue emozioni che in quei momenti si sono congelate, la tua energia che in quei momenti si è ritirata, invece, li cerca eccome.
Lei cerca ancora di essere accolta, apprezzata e amata, perché per lei non sono solo opinioni, comportamenti e scelte.
Per lei l’amore è la sostanza di cui è fatta e che vede intorno a sè ovunque.
E a lei di quell’amore non ricevuto importa, perché non averlo per lei significa non esserne degna e non esistere neanche.
Quindi, ancora adesso, in ogni cosa che fai lei vede un’occasione per essere amata.
E tu, così, ti sposti da quel centro.
Non fai nulla per te, anche quando sei convinto che non sia così, è sempre lo sguardo degli altri che cerchi.
Anche di quegli altri che non stimi, che detesti, che non vorresti nella tua vita.
Cerchi la loro approvazione e il loro amore, perché per te loro incarnano anche parti, ruoli, e archetipi e, se non è direttamente da loro che vuoi essere stimato e amato, lo vuoi da quelle parti, ruoli e archetipi.
E continui a fare di tutto per ottenere quell’amore, quell’accoglimento e quelle cure.
Per capire se puoi essere amato.
Per capire se sei degno di essere amato.
Per capire se esisti.
Per capire se puoi esistere.
Per capire se c’è spazio nel mondo per te e se puoi smetterla di difenderti.

Tutto quello che fai e che potrebbe riportarti a te in parte lo vanifichi, perché sposti lo sguardo e cerchi quello che ti potrà dire se vai bene o no.
E se sei convinto di non valere nulla, di avere già perso, rimani proprio fermo.
Se hai il coraggio di muoverti, invece, cammini, attraversi deserti e scali montagne ma poi ti giri sempre, per ricevere l’ok che ancora non hai ricevuto.
E ti sembra di rimanere sempre fermo, perché ti riporti indietro cercando quell’ok.

Non può dartelo nessuno e non deve dartelo nessuno.
Soltanto tu hai potere su di te e sulla tua vita.
Quelle persone non te lo danno perché non possono fare altro che aspettare che te lo dia tu stesso.
Non c’è davvero nessuno che non ti ha mai amato, nessuno che ti ha ferito, nessuno che ti ha rifiutato, nessuno che ti ha umiliato.
Hai fatto tutto tu.
E sembra una follia ma l’hai fatto per arrivare al giorno in cui te ne saresti accorto!
I motivi sono tanti ma potrebbe anche non essercene nessuno in realtà, potrebbe anche solo essere stato un equivoco, un tuo errore di valutazione, non importa adesso.
Adesso importa soltanto che tu te ne accorga e ti rimetta al centro di quel cerchio.

Tutto quello che fai fallo per te.
L’amore che non hai ricevuto dattelo tu.
I tuoi progressi e i tuoi successi sono tuoi, non cercare approvazione, dattela da solo.
Se continui a cercare di essere visto, apprezzato, riconosciuto, amato, continuerai a creare realtà in cui tu stai sempre lì a cercare.
Se ti darai da solo approvazione, riconoscimento, stima e amore, inizierai a riceverlo anche dagli altri.
Ma tu devi stare al centro.

Vittoria

Scopri il mio libro: “25 come Picasso 21 come Dio
Scopri Subito il Libro

© Naturagiusta 2019-20. Tutti i diritti riservati

Vittoria Cucciarrè

Avvocato fuori, ricercatrice dentro.
Il mio percorso di crescita personale e spirituale non è iniziato per mia scelta, è stato lui a scegliere me.
Non sono titolata, non ho frequentato corsi, non ho verità da rivelare.
Sono una persona curiosa, che ama ricercare, indagare, scoprire e farsi ancora domande.
Anzi, prima di amarlo, questo è quello che sono.
Non so nemmeno io dove sto andando, dove e se arriverò, non so neanche più se sto cercando qualcosa di definito.
Ma so che è quello che mi piace, che mi fa stare bene e che ha rivoluzionato e migliorato la mia vita.

Segui la pagina facebook: Vittoria Cucciarrè – La via della Bellezza

Contatti: veranikatraanimaedego@gmail.com

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione