La donna come traghettatrice fra i mondi

Venerata e rispettata in tutte le tradizioni, filosofie e religioni antiche, la donna è da sempre una creatura misteriosa e affascinante.

Profondamente legata alla Luna e alla Terra, a lei si attribuiscono il potere e la forza della creazione: la donna può infatti dare alla luce un figlio, ovvero una creatura che ieri non c’era e oggi c’è, ma è anche in grado di generare idee e progetti a beneficio del mondo.

La donna è puro Eros, cioè Amore in azione. In altre parole, è sia la creatura che colei che crea. È la potenza del Big Bang racchiusa in un corpo fisico.

Traduce l’amore dell’Universo in azioni concrete quando crea, canta, balla, partorisce, mestrua e ogniqualvolta si dà il permesso di essere vettore della forza della vita che in lei risiede.

Diviene magnetica quando accetta e potenzia la propria sensualità, cioè la sua innata capacità di utilizzare il corpo ed i cinque sensi come strumenti per capire cosa le fa amare la vita e cosa no.

Attraverso le quattro fasi del ciclo mestruale, la donna vive e svela i misteri della creazione di cui ancora troppo spesso non è consapevole.

Ogni fase ha i suoi doni e le permette di distruggere, creare e sperimentare nuove versioni di se stessa.

Quando mestrua lascia andare fisicamente ed energeticamente tutto quello che è ormai pesante, tossico e che non le serve più.

Durante il mese, alterna fasi di vitalità e apertura al mondo esterno a fasi di chiusura in se stessa, dove diviene un prezioso canale fra il mondo fisico e quello sottile, spirituale.

Attraverso l’orgasmo è in grado di dissolversi nella sua più intima e vera natura divina, trasportando l’uomo in una dimensione ultraterrena.

Questo non solo quando fa l’amore, ma ogni volta che si lascia trasportare dal piacere di mangiare, vedere, sentire, toccare o annusare qualcosa che le dà estasi e le permette di entrare nella dimensione in cui non esistono tempo né spazio, dove tutto esiste adesso.

Quando entra in contatto con il suo istinto, i suoi doni e poteri naturali, imparando a governarli con saggezza e gioia, la donna si riveste di potenza e regalità, divenendo Regina, ma anche Femmina, Donna, Guerriera, Sacerdotessa e Mistica, incarnando tutti gli archetipi che in lei dimorano dall’alba dei tempi e imparando ad utilizzarli al meglio per sé e per tutti.

A te il mio profondo augurio di riscoprirti ogni giorno di più, nella – e attraverso- la tua grazia e naturale luce interiore

Chiara

Chiara Donatini

Sono TantraYogaCoach® e insegnante di yoga e meditazione.

A 18 anni ho iniziato un profondo percorso di crescita personale e spirituale che mi ha portato a formarmi come terapista e operatrice olistica in diverse discipline, sempre con l’intento di seguire la mia Missione di vita: prendermi cura degli altri, accompagnandoli nell’emozionante viaggio di riscoperta di sé.

Aiuto le persone ad attivare il proprio potente magnete interno, in modo che possano attrarre a sé tutto quello che consente loro di amare follemente la propria vita, a partire da loro stesse.

Come lo faccio? Attraverso percorsi individuali e seminari di gruppo che uniscono meditazione, respirazione, riprogrammazioni energetiche e la spiritualità del Tantra e delle Ande.

In questo modo è possibile lasciare andare vecchi schemi mentali, condizionamenti consci ed inconsci e aprirsi a diventare i creatori consapevoli della propria realtà.

Sito internet: www.chiaradonatini.com

Facebook: www.facebook.com/chiaradonatinicoacheoperatriceolistica

 

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione