Incarnazione di una stella cadente

Siamo fatti di polvere di stelle, questo è scritto.
Ma come siamo finiti qui sulla terra?

La tua anima si è proclamata brillante e splendente,
con migliaia di anni luce portati dentro.

E’ cosi che brilla una stella d’anima.
Un fuoco bruciato attraverso le galassie.

Non hai trattenuto e salvato nulla,
ti sei semplicemente accesa.

Lo sai una stella a cosa è destinata?

Una stella rischia la sua gioia suprema,
ha già visto altri che si incendiavano, quindi lei lo sa,
nulla dura eppure tutto è per sempre.

Quindi perché non bruciare più forte possibile?
Non ha nulla da perdere,
lei brilla e poi scoppia di puro piacere per il suo splendore.

E’ bello essere una stella
e non essere meno di quello che si è.

Non conserva la luce per il futuro per paura di durare poco.
No, lei non si risparmia, perché sa che così non è giusto.

Una stella brucia, ed è molto impressionante da vedere,
non poteva chiedere morte più bella per rinascere ancora.

Ma come rinasce una stella?
Dopo che esplode nella morte più totale, così intensa, perfetta e radicale,
un nucleo di polvere cade attraverso lo strato del cielo celeste.

Cade per molto tempo,
finché l’universo non l’ha inghiottisce nell’infinito cosmo.

Le correnti la trasportano avanti e indietro,
le maree scivolano e la luna calante inizia la sua trasformazione nel concepimento.

L’oceano la nutre e quando impara a fidarsi del flusso
e non ha più bisogno di sostentamento,
il grembo materno la dà alla luce,
le acque si rompono e rilasciano la notte,
cosi che sotto la luna piena del raccolto o sotto la mezza luna sospesa,
si alza come ombra sospesa,
una sola nota che diventerà la sua vita.

L’anima sta appena iniziando la reincarnazione.
Era fuoco, era cielo, era acqua e ora sta diventando terra.

Adesso verrà portata in un altro grembo,
in una nuova madre,
attraverso la brezza del vento.

La straordinaria benedizione e la più grande lotta che farà,
sarà solo ricordare da dove viene e chi era.

E se riesce a ricordare,
allora potrà brillare ancora:
una stella che splende non nei cieli ma sulla terra.

Le stelle ci guardano e le facciamo sognare,
e anche se cresciamo e ci confondiamo con i confini del mondo,
noi anime di stelle,
assistiamo stupiti alla saggezza profonda dell’Universo.

Siamo tutte stelle, lo sapevi?

Ricorda la tua infinità.
Non sei nato per essere limitato,
sei fatto per bruciare e brillare,
il miracolo che potresti fare nella tua vita è quello di metterti a fuoco.

E se la paura minaccia di spegnerti,
tu ridile in faccia,
non c’è posto per la paura nella tua storia,
hai già trionfato.

La grandezza e la luminosità
è un tuo diritto di nascita.

Con Amore

Carla

Scopri il mio Libro
Donne Poesia – Il Sacro Erotismo

Scopri il Libro

© Naturagiusta 2018-20. Tutti i diritti riservati

Carla Babudri ha inizialmente studiato le Astrologiche Classiche e in seguito approfondito la corrente umanistica/psicologica integrando gli studi legati al Karma.

Nel 2004 decide di studiare astrologia e ad approfondire  argomenti spirituali indirizzandosi verso il Culto della Dea creando l’Arche – astrologia  che la vede coinvolta in una ricerca di consapevolezza sempre più profonda, diventando cosi un counselor Astrologico, centrato sul mondo della Psicologia degli archetipi.

Nel 2008 completa gli studi di Astrologia Karmica con il Maestro Karun, maestro italo/indiano di astrologia Indiana, astrologia tibetana.
Nel 2009 incomincia la sua ricerca su Ofiuco e inizia il suo libro sul tredicesimo segno.
Nel 2010 diventa operatore di Theta Healing;
Nel 2010 intraprende i suoi studi nel mondo Tantrico/Taoistico, accedendo cosi ai sacri misteri del Sacro Femminile- Sacro Maschile
Nel 2017 crea e fonda il “Tempio di Jada“, una visione nuova sul sacro femminile e sacro maschile, tutto ripreso dagli studi e dalla esperienza con il mondo taoistico/tantrico.
Ricercatrice del Culto di Maria Maddalena, e La Via della Rosa, s’incammina verso un profondo studio degli antichi riti.

Crea e fonda, nel 2017 il Percorso di Apprendista Strega, un corso piacevole tra i segreti delle streghe nelle vie della magia della terra, i quattro elementi, le energie della natura e la ritualità aprendo a una nuova visione sul potere dell’intento e la riscoperta dei talenti personali

Ha pubblicato due libri di poesie e un libro di saggezza ancestrale: “Le Streghe Vanno a Letto Presto” incentrate sul percorso di crescita individuale e la scoperta del sé.
Conduce gruppi di meditazioni e visualizzazioni guidate verso il potenziale Femminile e armonizzazione con i cicli naturali di Madre Terra, seguendo la corrente filosofica della “Cammino della Dea”.
Amante della fotografia.
Ha scritto articoli per la rivista L’iniziazione e per diversi blog.

MAGGIORI INFO: www.storiadiunapoesia.it

 

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione