Il Bambino in Azione

Estratto dal libro: Crescere Insieme a Tuo Figlio

 
Il Bambino in Azione.

Principalmente si possono classificare in: Attacco, Fuga e Paralisi.

H. Laborit nell’ “Elogio della fuga”, spiega bene come di fronte a un trauma si reagisce con: l’attacco, la fuga e l’immobilizzazione.

Quando si attacca o si scappa vi è Azione, quindi in qualche modo reazioni “sane”, ovvero non un blocco dell’energia che andrà a ristagnare ma una messa in moto ormonale di risposta, funzionale alla sopravvivenza.

Scappare o fuggire possono avvenire attraverso l’arte, la creatività, la scrittura, etc…
Sono le emozioni degli artisti spesso in solitudine, che entrano in uno stato di silenzio e in un mondo tutto loro connesso alla dimensione spirituale, sono i geni a volte un po’ folli, sono le anime un po’ ai confini, è comunque un modo di “usare e trasformare” l’energia della paura.

Quando però l’essere è inerme, quando non può né attaccare né fuggire, è costretto all’immobilizzazione.

È il caso, per esempio, del feto nel grembo o del neonato.
Quando l’emozione si congela, si cristallizza in quanto non ha potuto sfociare attraverso il movimento, l’urlo, il pianto (ecco l’importanza di far emergere le emozioni attraverso il movimento del corpo).

Se il feto ha percepito un’emozione non sua, ma della mamma, ma comunque la assimila come sua, non potendo essere elaborata, diviene un imprinting: una memoria presente e inspiegabile che probabilmente andrà a segnare la vita del nascituro, finché non riconosciuta e quindi rimossa.

Probabilmente quel tipo di evento vissuto dalla madre e la sua emozione collegata, genererà nel bambino azioni e comportamenti per tutta la sua vita errati di cui non comprenderà l’origine, in quanto appartenenti a una memoria inconscia.

“La maggior parte dello stress può risalire alla vita intrauterina,
il che spiega perché sia così difficile da comprendere” .
A. Janov

Nel libro di Krishnananda e Amana “A tu per tu con la paura” si elencano alcune strategie,

ricordiamoci che ogni volta che siamo “in strategia” non siamo in connessione con l’altro.

È la Danza delle strategie con le sue azioni e reazioni: il motivo per cui veniamo attratti proprio dalle persone che ci provocano di più, fino a quando lo schema non sarà divenuto chiaro.

Solo allora saremo veramente liberi di vivere le relazioni, senza lo scopo di dover “sanare” delle parti di noi.

Simona

Scopri il mio Libro
Crescere Insieme a tuo Figlio

Scopri il Libro

Immagine di copertina:  Dominique Fortin

Simona Muratori  

Facilitatrice del Cambiamento e Portatrice di Presenza, ama aiutare le persone a vivere il cambiamento come esperienza di vita in maniera proattiva rispetto a reattiva, e nello stato di “Presenza” come fanno i bambini.
Si definisce una Comadre, che in lingua spagnola significa “Essere contemporaneamente l’una la madre dell’altra”. Ama l’ascolto creativo, cioè andare oltre le parole, intravvedere l’inespresso, permettendo così all’altro di esprimere la propria essenza.

Educatrice del Talento, consapevole che ognuno ha doni autentici, quelli che fanno cantare il proprio cuore, a cui dare “voce”, prima riconoscendoli e condividendoli, in modo che ognuno possa porre la propria “firma” nell’ Universo. Crede che ogni essere si possa realizzare appieno quando si sente connesso con i suoi valori e coerente fra ciò che fa e ciò che è.

Coach di Relazioni Autentiche ed Evolute, a partire da quella che abbiamo con noi stessi, e da lì espanderci con amore verso l’altro, che sia un compagno di viaggio, che siano i nostri figli, che siano i nostri genitori, o chi ci ha accompagnato per un pezzetto di vita, poco importa se un giorno, un anno o una vita.

Life Coach e Coach Family, ha fondato la prima Accademia Italiana che Certifica Coach con specializzazione nel Family Coaching. In pratica unendo il coaching, con l’educazione per la famiglia in un format di laboratori evolutivi, ludici e creativi per l’intero nucleo familiare, il tutto durante il periodo delle vacanze.

Coach Separazioni Evolute: Infatti crede che lo scopo di una relazione sia che entrambe le parti si aiutino a crescere ed evolvere, se questo non accade ha senso separarsi consapevolmente. Il come farlo fa parte dell ‘evoluzione personale, e atto di responsabilità verso se stessi e verso i propri figli

Il mio sito: Simona Muratori

  • Fondatrice dell’Accademia Coaching Relazionale, Accreditata dall’Ente Associazione italiana Coach
  • Docente dell’Accademia Coaching Relazionale
  • Scrittrice del libro best seller “Crescere Insieme a tuo figlio
  • Family Coach, occupandosi nello specifico di comunicazione, gestione emozionale e relazioni di coppia e genitoriale.
    Puoi visitare la pagina: https://www.facebook.com/BentornativersolEssenza/   e sito https://www.simonamuratori.it/
  • Creatrice della https://www.facebook.com/groups/crescereinsiemeatuofiglio/e della rubrica ”L’ Amore in Ascolto”
  • Ideatrice del Nuovo Sistema di Vivere la Vacanza con la Famiglia: https://www.facebook.com/vacanzefamilyesperienziali/La Vacanza dove ci si “Mette In gioco”, con sé stessi e giocando con i tuoi figli, per tornare a casa con nuove risorse e una migliore qualità di comunicazione e di armonia
  • Istruttrice Nazionale con lo Csen, nella Formazione Metodo Gioia® 4 Kids Arte di educare con Gioia & Movimento Creativo Metodo Gioia4Kids per bambini dai 3 ai 10 anni.(metodo che lavora sulla triade: Psicomotricità, arte, energia) per bambini dai 3 ai 10 anni,
  • Facilitatrice del Metodo Tuav® -Tutta un’altra Vita, mi merito il meglio, ideato da Lucia Giovannini-BlessYou
  • Coach certificata Omega Healing di Roy Martina
    Oracle Coach certificata con il metodo di Roy e Joy Martina, tiene sessioni di coaching individuali attraverso il processo di canalizzazione.

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione