Un cuore senza limiti

Devi sentirlo, viverlo, riempirtene…

Solo allora ricorderai e avrai la Forza necessaria… il resto è illusione… è gioco di altri.

Tu sei qualcosa, però non conosci questo qualcosa.

Devi riconoscere che non sai chi sei e hai bisogno di saperlo.

Questa apertura è il passo più importante.

Potrai leggere a proposito del significato di questa apertura nell’induismo,
nel buddismo o sui libri del signor Gurdjieff.

E’ la stessa cosa.

Ci sono diverse correnti di energia e uno può stare, alcune volte, in una corrente più reale.

Ciò di cui hai bisogno è una conoscenza che non proviene dai libri.

Dopo la tua mente potrà informarsi leggendo libri dove troverà spiegazioni alle esperienze che ha avuto,
ma quello di cui hai bisogno è la percezione diretta.

J. De Salzmann
 

La signora De Salzman disse “nulla dura per molto tempo.
Bisogna cominciare una e un ‘altra volta.
Ci sono due forze, una viene da sopra e l’altra dal basso.
Una viene da sopra la testa, l’altra dal corpo.
Si ha bisogno del corpo, certamente, ma non deve essere lui a comandare.
Egli non ha il senso di se stesso.
Esiste per qualcosa di diverso.
” Ricordai che aveva anche detto ” il suo corpo non è solo suo, chiaramente deve servire per qualcosa di differente, deve servire per qualcosa di superiore, altrimenti non ha alcun significato.” (…)
Ci sono tre forze: quella del corpo, della mente e quella del sentimento.
A meno che queste forze non siano insieme, sviluppate equitativamente e in armonia, non si può effettuare una relazione stabile con la forza superiore.
Tutto nel lavoro è una preparazione per questa connessione.
Questo è il proposito del lavoro.
L’energia superiore lo vuole, però non può scendere al livello del corpo a meno che uno non lavori. Solo lavorando uno può realizzare il proposito di partecipare alla vita del cosmo.
Questo è quello che può dare senso alla tua vita.
Altrimenti, tu esisti solo per te stesso, egoisticamente, e la tua vita non avrà alcun significato.
 

Un cuore senza limiti
di Ravi Ravindra
 

 
Visualizzato da Arabella De Mattia
Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione