Veganesimo e famiglia, intervista a Rodrigo Codermatz

Molti vegani spesso lamentano incomprensione, scherno, rabbia e insofferenza da parte della famiglia per la loro scelta etica. Reazioni così ostili e rancorose proprio dalle persone più vicine! Che interesse avrà mai la famiglia ad osteggiare questa profonda e radicata scelta morale? Perché tanta ansia, tanto coinvolgimento, tanta preoccupazione?

Perciò mi sono interrogato sul carattere marcatamente ansioso, ostile e rabbioso, della risposta della famiglia alla scelta vegana, un atteggiamento e un comportamento di evidente carattere difensivo. Sempre le stesse reazioni: l’incomunicabilità più completa, la morte del dialogo.
In questo saggio ho tentato una lettura in chiave interpersonale del problema del rapporto del vegano con la sua famiglia in primis e dei comportamenti di difesa di entrambe le parti nella situazione interpersonale ormai compromessa.

 

fonte: animalistifvg

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione