Se dovesse succedere di innamorarti di me

Se dovesse succedere di innamorarti di me,
potresti sbagliarti.

Non sono una donna guerriera che insegue la carriera,
piuttosto inseguo i sogni e preferisco quelli impossibili,
perché so che ci metterò tutta me stessa per realizzarli.

Non innamorarti di me,
potresti restare sveglio di notte
per discutere insieme di un libro, di un film,
o per passeggiare nei vicoli, a contemplare la città in silenzio.

Non innamorarti di me,
perché potrei donarti l’amore.

Potrei offrirti la mia ciclicità
e sarebbe pericoloso perché conosceresti i racconti della mia anima
e il mio cuore irrequieto.

Tutti i miei risvolti segreti
tra transizioni e permanenze…
viaggio molto nei mondi e delle volte mi perdo.

Non innamorarti di me,
ho una grave malattia: la creatività,
mi hanno detto che non c’è cura.

Ho il cuore curioso,
le mani che dipingono nel vento e nell’acqua,
guardo le stelle… le so decifrare,
ballo con gli spiriti, lego nastri agli alberi,
maneggio la bacchetta e produco incantesimi.

Non innamorarti di me, ti prego,
rido e piango mentre faccio l’amore,
la nostra vulnerabilità potrebbe diventare magia.

Potremmo trasformare la carne in spirito,
respirare sensazioni ascoltando l’anima,
toccare l’universo con il desiderio
di non voler tornare più in questa dimensione
e sarebbe bellissimo.

E non è finita,
potrei voler conoscere il tuo sacro maschile
quello che risiede nel tuo cuore,
contemplandolo e scrivendo di te
o scarabocchiando una poesia mentre ti osservo dormire.

Non innamorarti di me,
delle volte potrei sentire l’esigenza di abbandonarmi
nella tua essenza, cercarti con le mani,
so che non mi giudicheresti
e saresti pronto a diffondere semi d’amore e di trasformazione
ovunque…

Non innamorarti di me,
e sai perché?
perché io sono già pazza di te.

Carla

Scopri il mio libro:
Donne Poesia – Il Sacro ErotismoScopri di più

© Naturagiusta 2018-20. Tutti i diritti riservati

Carla Babudri ha inizialmente studiato le Astrologiche Classiche e in seguito approfondito la corrente umanistica/psicologica integrando gli studi legati al Karma.

Nel 2004 decide di studiare astrologia e ad approfondire  argomenti spirituali indirizzandosi verso il Culto della Dea creando l’Arche – astrologia  che la vede coinvolta in una ricerca di consapevolezza sempre più profonda, diventando cosi un counselor Astrologico, centrato sul mondo della Psicologia degli archetipi.

Nel 2008 completa gli studi di Astrologia Karmica con il Maestro Karun, maestro italo/indiano di astrologia Indiana, astrologia tibetana.
Nel 2009 incomincia la sua ricerca su Ofiuco e inizia il suo libro sul tredicesimo segno.
Nel 2010 diventa operatore di Theta Healing;
Nel 2010 intraprende i suoi studi nel mondo Tantrico/Taoistico, accedendo cosi ai sacri misteri del Sacro Femminile- Sacro Maschile
Nel 2017 crea e fonda il “Tempio di Jada“, una visione nuova sul sacro femminile e sacro maschile, tutto ripreso dagli studi e dalla esperienza con il mondo taoistico/tantrico.
Ricercatrice del Culto di Maria Maddalena, e La Via della Rosa, s’incammina verso un profondo studio degli antichi riti.

Crea e fonda, nel 2017 il Percorso di Apprendista Strega, un corso piacevole tra i segreti delle streghe nelle vie della magia della terra, i quattro elementi, le energie della natura e la ritualità aprendo a una nuova visione sul potere dell’intento e la riscoperta dei talenti personali

Ha pubblicato due libri di poesie e un libro di saggezza ancestrale: “Le Streghe Vanno a Letto Presto” incentrate sul percorso di crescita individuale e la scoperta del sé.
Conduce gruppi di meditazioni e visualizzazioni guidate verso il potenziale Femminile e armonizzazione con i cicli naturali di Madre Terra, seguendo la corrente filosofica della “Cammino della Dea”.
Amante della fotografia.
Ha scritto articoli per la rivista L’iniziazione e per diversi blog.

MAGGIORI INFO: www.storiadiunapoesia.it

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione