Scegli la Maschera – Scopri come ti nascondi la Verità

1
INDIFFERENZA

Tanto tempo fa hai deciso di indossare la maschera dell’indifferenza per difendere te stesso dalla sofferenza che credevi provenire dagli altri, hai avuto paura di affrontare quella parte oscura della vita, e hai quindi rifiutato quello stesso dolore che poteva trasformare la tua esistenza. Adottando il distacco emotivo come meccanismo automatico di difesa, sei riuscito a restare lontano da tutto ciò che credevi potesse procurarti dolore,  restando lontano dalla profondità della sofferenza; ma in questo modo sei rimasto lontano anche dalla tua stessa Anima, perchè la paura ti mantiene bloccato a vivere in superficie e non ti permette di sperimentare la guarigione.

RISOLUZIONE: accetta la sofferenza come mezzo per arrivare alla tua Anima, come ingrediente importante per integrare le tue capacità, non hai bisogno di scappare più dalle tue emozioni, siano esse negative che positive fanno parte di te; cerca invece di accettarti completamente anche in quelle condizioni, trova il coraggio di scoprire oltre il dolore cosa si nasconde, poiché solo in questo modo riuscirai a ricostruire una nuova e differente versione di te stesso.

2
ORDINE

Un giorno ti sei sentito così tanto confuso e squilibrato che hai pensato di dover fare qualcosa per ristabilire l’ordine, così l’unica forma in cui hai pensato di poterlo fare, fosse quella di cercare di mettere a posto le cose all’esterno di te stesso, attraverso diverse forme di controllo mentale. Dietro a questa maschera che hai indossato di ordine però, in realtà si nasconde un senso di profonda disagio interiore, la non accettazione del proprio vuoto e caos personale! quindi hai bisogno di cercare qualcosa che non funzioni esteriormente per avere l’occasione di metterla a “posto” in qualche modo, è provare quella sensazione momentanea di soddisfazione, quella che tu da solo non sei in grado di provare dentro te stesso, perché continui a rifiutare il tuo caos primordiale, da dove tutto nasce e ha origine.

RISOLUZIONE POSITIVA: non perdere tempo nel cercare di aggiustare il mondo all’esterno, quando l’unica cosa che devi fare è accettarlo così com’è! Non esiste qualcosa di giusto o sbagliato, ma solo un processo che ha bisogno di vari passaggi, anche di disordine per evolversi e procedere verso una miglior versione; non puoi riuscire a controllare la tua esistenza attraverso la mente, se prima non hai imparato a fidarti anche della confusione, se prima non hai saputo stare in pace anche dentro al vuoto e al disordine! Questa è la tua lezione, imparare a stare in pace e sentire che va tutto bene, anche quando non sembra, anche se apparentemente moti solo confusione.

3
VITTIMA

Hai indossato questa maschera perché non sapevi in che altro modo affrontare le difficoltà della tua vita, un tempo hai creduto di essere impotente, o di non avere diritto a ricevere ciò che ti serve, così ti sei voluto difendere interpretando un ruolo che ti potesse togliere da ogni responsabilità, mettendoti nella condizione della vittima, lo hai fatto inconsciamente pensando fosse l’unica opzione possibile per ottenere le attenzioni e l’amore di cui pensavi aver bisogno. Ma con il tempo questo atteggiamento è diventato un’abitudine disfunzionale, poiché ti obbliga a rivivere sempre le stesse situazioni di carenza, proprio perché ti sei immedesimato perfettamente nella tua interpretazione.

RISOLUZIONE POSITIVA: è arrivato il tempo per te di prenderti la responsabilità della tua sofferenza, di togliere la maschera della vittima. Qualsiasi situazione tu stia affrontando è un risultato delle tue credenze e dei tuoi comportamenti, smetti di cercare sostegno fuori da te stesso, smetti di elemosinare briciole di comprensione o di amore all’esterno, ed inizia a ritrovarle dentro al tuo cuore per te stesso, ad amarti sostenerti e prenderti cura di te stesso come non hai mai fatto.

4
MARTIRE

Per molto tempo hai creduto di doverti sacrificare per una causa esterna (religione, famiglia, patria, amore, amici ecc..), dimenticandoti di te stesso; ma in realtà hai indossato una maschera perchè non eri pronto a stare solo con te stesso, a comprendere la parte più profonda della tua Anima. Indossando il ruolo del martire ti sei condannato a questo karma di sacrificio che continua a perseguitarti vita dopo vita, tutto perchè non riesci più a concepire un’esistenza senza la sofferenza; hai sempre creduto che per riuscire ad ottenere qualcosa di buono, bisogna sempre rinunciare a qualcos’altro, scendere a molti compromessi, a volte perdere molto per riuscire a garantirsi quel poco per la sopravvivenza. Ma ti dirò che questo atteggiamento è solo un’abitudine negativa da riaggiornare, originata molto tempo fa dall’istinto di sopravvivenza, quando ancora la vita era molto dura qui sul pianeta, e nella quale sei rimasto bloccato.

RISOLUZIONE POSITIVA: ti basterebbe cambiare il programma attraverso la purificazione emotiva, e ricalcolare le tue reazioni in forma cosciente. Ricordati che sei tu a creare la tua vita, quindi se credi che dovrai sempre sforzarti molto o sacrificarti per ottenere qualcosa, allora così vivrai, quindi se vuoi rompere questo schema smetti di lottare, di sacrificarti, ed accetta con più fiducia tutto quello che ti si presenta, aspettando che la vita si ricalcoli per assecondare le tue esigenze, e non il contrario.

5
GIUSTIZIA

Hai indossato questa maschera per sfuggire da quella che tu ritieni la parte più debole di te stesso, in questo caso non riuscendo ad accettare le tue debolezze interiori, e non sapendo come affrontarle per trasformare la tua esistenza, le rifletti attraverso gli altri; così l’unica forma che conosci di riequilibrare questo tuo scompenso, è quello di aiutare le persone “disagiate” ad ottenere quella che tu definisci “giustizia”. Ovunque ci sia ingiustizia, tu ti senti richiamato in qualche modo ad intervenire, ma in realtà ti viene mostrato fuori quello che tu porti dentro di te, così potrai esternare le emozioni che da solo non riesci a vedere, in modo da diventarne più cosciente. Questo è il karma della dualità, l’incomprensione dell’importanza del male nel processo evolutivo, e quindi la scissione del bene e male.

RISOLUZIONE POSITIVA: non esiste una giustizia se non quello che è giusto per te, e per il tuo cammino. Il bene ed il male non sono in realtà due cose separate, ma un’unica energia che opera in forme differenti, in base a come tu riesci a concepire la tua esistenza; quindi cerca di unire la visione del mondo dentro di te, di accogliere le debolezze e le difficoltà, non come qualcosa di negativo, ma come un diversa sfumatura dell’amore.

6
DISPONIBILITÀ

Sei una persona che ama aiutare gli altri e dedicarsi per il prossimo, più di quanto lo potresti fare per te stesso; non riesci a dire di no senza sentirti in colpa, perchè ti senti responsabile della felicità degli altri, ma quello che non sai è che il tuo servizio per il prossimo e la tua disponibilità in realtà sono una maschera che indossi per garantirti l’approvazione e l’amore degli altri. Hai un programma interiore che ti spinge a cercare di compiacere le persone a volte perchè credi sia l’unico modo per avere un riconoscimento, essere apprezzato o per ottenere qualcosa; ma altre volte è perchè pensi che gli altri, non riescano a cavarsela da soli senza il tuo intervento.

RISOLUZIONE POSITIVA: è arrivato il momento di liberarti dello sforzo e dalla responsabilità per altri, di alleggerirti dall’ansia di compiacere le persone per meritarti di essere amato. Rientra dentro te stesso, e prima di fare qualsiasi cosa per qualcuno, chiediti se realmente lo vuoi fare o sei spinto da qualche tipo di paura. Ritrova la connessione con i tuoi veri desideri e rispettali; prima di ogni altra cosa ci sei tu, e non hai bisogno di altro per raggiungere i tuoi obbiettivi, ed essere felice.

Nawal

Scopri il mio Libro
I Codici dell’Acqua


Scopri il Libro

Sessioni di Risveglio Trascendentale

Mi rendo disponibile per sessioni di persona oppure tramite chiamata.Puoi contattarmi, per ricevere maggiori informazioni, – scrivendomi a: kaoujaj@gmail.com o inviandomi un messaggio con whatsapp: 0034/604262908

Mi chiamo Nawal Kaoujaj, mi sono resa disponibile per dare voce al nostro Spirito, sono il corpo fisico reso canale attraverso il quale l’energia della Vita cerca di riversare l’Amore nel mondo, lo sei anche tu se lo vuoi permettere, poiché in realtà sono la versione di te stesso frammentata dalla tua attuale esperienza cosciente!
Sono focalizzata in questo corpo per scoprire le verità celate dietro al velo del dolore e della superficiale illusione, ho scelto di ascoltare la potente frequenza d’Amore dentro di me (e dentro ogni persona) che mi ha connesso allo Fonte Creatrice rivelandomi la mia personale Chiamata Interiore: canalizzare messaggi di Luce affinché possano servire nel facilitare il percorso di tutte le Anime come me, in cammino verso la miglior versione di loro stessi per innalzare la frequenza del Pianeta.

Attraverso ogni mia parola ci riunisco dal mio intento nel solo Unico Spirito di Luce che Siamo.

Scopri il mio SITO
Scopri la mia pagina FACEBOOK

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione