Missione: Consapevolezza!

E’ sempre più chiaro che è in atto un cambiamento che sta spingendo le persone in due direzioni contrarie, da una parte la totale follia, dall’altra il risveglio con ciò che ne consegue.

Le due correnti sono sempre più forti, e chi cerca di risalire il fiume della follia per non lasciarsi andare, per non perdersi definitivamente, sa che siamo chiamati in ogni momento della giornata a scegliere se agire consapevolmente o farci ritirare giù da reazioni meccaniche.

Se ricado in una reazione meccanica, vittima si fa per dire delle mie dinamiche interiori, come posso pensare che sia una scelta?
A questo punto si, è una scelta non essere il più possibile presenti e consapevoli, perché non abbiamo più la scusa di non sapere, semplicemente non abbiamo ancora forse una volontà ferrea di auto-disciplinarci, e la volontà si può allenare.Avete presente il famoso “lunedì inizio la dieta…prossima settimana smetto di fumare… “?
Molti di noi stanno facendo questo, pur sapendo quale è la via…”la via la percorro domani, oggi mi concedo ancora di stare dentro i miei panni vecchi”.
Ma non c’è altra via d’uscita da questa matrix in cui siamo immersi, se non essere presenti più che si può.

Il sistema in cui viviamo ci tiene prigionieri attraverso le nostre emozioni basse, attraverso pensieri sporchi, l’unico modo per non farci sopraffare dalle situazioni che ci accadono, o accadono intorno a noi, è ricordarsi di sé e non cadere negli automatismi, imparando sempre di più a saper gestire mente e emozioni.
La corrente all’interno della matrix è la stessa per tutti, la differenza la fa solo il nostro grado di presenza.
Si parla tanto di “missione” e “servizio”, in molti si chiedono “la mia missione qual è, come posso io servire?”.. e qui si cade nell’illusione di dover fare chissà quali grandi cose “domani”.


La missione è qui ora, in quello che stai facendo ora, il servizio è mettere più consapevolezza e amore possibile in ciò che stai facendo proprio ora.
Se in questo preciso momento non sono padrone di me stesso, c’è un padrone là fuori che mi sta usando per i suoi scopi.
Non importa che tu stia cucinando una pastasciutta, che tu sia in mezzo al traffico, o che tu stia innaffiando le piante, qualunque cosa tu stia facendo la vera missione è esserci, aggiungere in ogni cosa che fai la presenza.

E’ chiaro che ognuno di noi ha delle capacità, dei talenti nel fare qualcosa di specifico, e se si hanno tali doti è per metterle al “servizio”, per produrre bellezza, per creare qualcosa di utile, o anche semplicemente servire un buon caffè, ma si è al servizio sempre, tutto dipende da che abiti vogliamo continuare a indossare e dalla scelta di farsi trascinare dalla corrente o voler risalire il fiume.

Laura

Scopri il mio libro: Amici Maestri Animali

Scopri di più

© Unsolocielo 2019. Tutti i diritti riservati

Laura Cireddu fin da bambina ha dovuto fare i conti con il suo spirito ribelle e curioso che l’ha spinta a porsi molte domande sul senso dell’esistenza e a non accettare risposte preconfezionate da una società che spinge tutti ad omologarsi a un modello comune.

Per quanto abbia provato a condurre la sua vita dentro ai margini, il desiderio di vedere oltre l’ha portata ad esplorare diversi percorsi spirituali per ritrovare la sua essenza.

La semplicità e la capacità di cogliere le infinite sfumature della Vita, sono divenute in questo modo le sue migliori attitudini esistenziali.

Il suo amore per la natura e per gli animali, unito agli anni di ricerca interiore, la portano a scrivere questo libro maturato dalla sua esperienza personale.

Le mie pagine: Alchemica-mente e Laura Cireddu

Email: laurasmile77@libero.it

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione