Luna Nuova in Toro: la Conquista

[adrotate banner=”25″]

 

Il Toro è la luce del mattino che chiarifica i contorni delle cose. Morbido ma tenace, sensuale e delicato dove la luna fa il suo ingresso il 26 Aprile abbracciando nella danza degli astri, il Sole.
Tutto si radica, tutto si conquista.
Un’altra importante danza per questo mese è il cambio dei nodi lunari: Pesci/ Vergine il 28 Aprile, che già influenza la morbida Luna Nuova.

L’indefinito, la potenzialità, confusione e com-passione sentire la passione per l’altro e non capire che tipo di processo dentro di noi stia accadendo, la sensibilità oltrepassa volentieri i confini e si lascia andare alla fluidità.

Anche se il pesci nega la visione dell’ordine della vergine, viene comunque amato il senso di definire un ordine. Ciò che precede l’inizio e la partenza a un grande progetto, e incominciare con la Luna nuova In Toro è una promessa di conquista.

I confini di territorio non sono più rigidi, il bisogno di un ritiro interiore per cercare un ponte con i luoghi interiori, il compito è compiere.

La Luna Nuova ci chiede apertura, gentilezza verso noi stessi, è giunto il momento di amarsi per recuperare le parti perdute del proprio sogno e per risvegliare la passione per la vita.
 

Scopri i Libri di Astrologia
 

Un Piccolo Rito

“Nel momento in cui la luna si cela nell’universo, accendo una candela nella mia dimora, consapevole che in questo atto vi è racchiusa l’energia del principio in cui tutto è scintilla e non ancora forma. Aspetterò il giorno del plenilunio per liberarmi simbolicamente di un oggetto di cui non ho più bisogno per lasciare lo spazio al nuovo”

Con amore
Carla Babudri
www.storiadiunapoesia.it

Illustrazione di Catrin Welz-Stein (dettaglio)

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione