La scelta su chi vogliamo essere

La scelta su chi vogliamo essere possiamo farla soltanto nei momenti di confusione, di dolore, di smarrimento.
E’ in quei momenti che abbiamo la possibilità di dire a noi stessi quale sia la nostra verità.

Quando siamo nella gioia, nell’abbondanza, nella serenità….sarebbe troppo facile!
E andrebbe anche bene, non deve essere necessariamente difficile.

Ma quando ci troviamo in situazioni difficili, possiamo chiederci davvero in che cosa crediamo, qual è la nostra visione della vita e di noi stessi, possiamo scegliere a cosa consacrarci.
Quando viviamo situazioni che possono mettere in dubbio il nostro castello, possiamo sperimentare se sia solido o se sia soltanto un castello di carta.
Crediamo davvero in noi stessi e nella nostra verità?
O ci lasciamo confondere dalla paura e dall’idea di come dovremmo essere e cosa dovremmo fare?
Dovremmo essere come gli altri, come si aspettano che siamo, come sono loro?
Dobbiamo agire secondo quei modelli o scegliamo i nostri, anche se non sono convenzionali, condivisi, approvati, diffusi?
Dovremmo essere realisti, concreti, produttivi, con i piedi per terra?
Dovremmo fare? Che cosa?
O andiamo bene come siamo?
Ci amiamo così come siamo?
Ci accettiamo?
Siamo in pace con la nostra verità?

Il nostro castello è reale o è già volato via con un soffio di vento?
Dovremmo essere diversi da come siamo?
Riusciamo a non colpevolizzarci?
Riusciamo ad amare le nostre parti vulnerabili?
Le conosciamo?
Le comprendiamo?
Hanno diritto di esistere?
Riusciamo a essere sicuri di quello che siamo?

O ci mettiamo in dubbio, per essere come crediamo che dovremmo essere?
Riusciamo a vedere che crediamo di dover essere diversi?
Riusciamo a vedere che è quello che crediamo di noi stessi che ci tiene prigionieri lì dove siamo, in quella situazione, con quello smarrimento?
Come dovremmo essere?
Perché non andiamo bene come siamo?
Cosa ci manca?
Ci manca qualcosa?
Che fine ha fatto il nostro valore?
Che fine ha fatto il nostro essere speciali?
Che fine abbiamo fatto noi?

Vittoria

Scopri il mio libro:
25 come Picasso 21 come Dio
Scopri Subito il Libro

© Naturagiusta 2019-20. Tutti i diritti riservati

Vittoria Cucciarrè

Avvocato fuori, ricercatrice dentro.
Il mio percorso di crescita personale e spirituale non è iniziato per mia scelta, è stato lui a scegliere me.
Non sono titolata, non ho frequentato corsi, non ho verità da rivelare.
Sono una persona curiosa, che ama ricercare, indagare, scoprire e farsi ancora domande.
Anzi, prima di amarlo, questo è quello che sono.
Non so nemmeno io dove sto andando, dove e se arriverò, non so neanche più se sto cercando qualcosa di definito.
Ma so che è quello che mi piace, che mi fa stare bene e che ha rivoluzionato e migliorato la mia vita.

Segui la pagina facebook: Vittoria Cucciarrè – La via della Bellezza

Contatti: veranikatraanimaedego@gmail.com

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione