Kambo – la cura spirituale della rana amazzonica

[adrotate banner=”25″]

 

“Kambo” “Kambô”, “Cambô” o “Sapo Verde”, è una secrezione gelatinosa estratta dalla rana Phylomedusa Bicolor, originaria del sud America, ed è stata usata in contesti urbani come parte di una pratica terapeutica mirata a prevenire diverse malattie o disturbi di vario genere. 

I Katuchina sono la tribù che produce questa medicina speciale.

Questo prodigioso vaccino combatte la così detta “panema”, quello che gli indigeni intendono come cattiva energia e malattia, proteggendo le persone sia fisicamente che spiritualmente potenziando il loro campo energetico.

“E’ una medicina molto importante per noi. La principale funzione è quella di lavorare nel sistema immunologico della persona. Aiuta anche chi ha problemi di gastrite e infiammazioni, infezioni e problemi alla circolazione. Cura anche casi di dermatiti e allergie cutanee.” dichiara Gomes lo sciamano dei Katuchina.

 

Scopri di più sul Kambo

 

Anche se difficili da trovare, le rane kambo vengono raccolte sugli alberi mentre cantano annunciando la pioggia. Nella  tradizione degli indios solo gli sciamani raccolgono questa rana, lo fanno all’alba anche loro cantando. Queste rane sono estremamente velenose e non reagiscono quando vengono catturate perché non hanno predatori nella foresta. Sono in realtà prede difficili da digerire, e se un serpente prova ad ingoiarle, e’ costretto a sputarle immediatamente.

Per raccogliere la secrezione della rana, gli indios le legano agli arti con dei lacci e la fissano su dei bastoncini a formare una X. Per quanto questa manipolazione possa sembrare disagevole per la rana, questa non viene ferita e viene rilasciata indenne. Secondo gli indios, il Kambo è prima di tutto uno spirito della foresta, per questo deve essere trattata con cautela e rispetto. Gli indios dicono che gli sciamani vedono la rana nelle loro visioni e dialogano con essa. Danneggiare la rana significherebbe offendere lo spirito dell’animale e causare grave disgrazia per la tribu’.

Gli indios hanno una chiara consapevolezza del rispetto dell’equilibrio naturale.

Procacciarsi cibo in eccesso significherebbe rompere questo equilibrio e evocare l’ira degli spiriti degli animali. Il male procurato ad un animale della foresta si ripercuoterebbe inevitabilmente su chi l’ha fatto. La secrezione del Kambo viene fatta essiccare su bastoni di legno e puo’ venire utilizzata in seguito riportandola al suo stato gelatinoso mescolandola con alcune gocce di acqua o di saliva.

La ‘medicina’ viene applicata su piccoli fori fatti sulla pelle con la punta un bastoncino infuocato. L’effetto è immediato. La sostanza entra nel corpo attraverso il sistema linfatico. Il corpo si scalda, il cuore batte veloce, puo’ sorgere un senso di nausea fino a quando la persona rigetta l’acqua che ha bevuto in anticipo o deve andare al bagno.

Il Kambo risulta il più forte antibiotico e anestetico naturale finora conosciuto nel mondo ed è anche il più forte medicinale naturale per potenziare il sistema immunitario. I trattamenti di Kambo hanno degli effetti a breve e lungo termine. Come scrive Peter Gorman nel suo articolo ‘Making Magic’:

  • Gli effetti a breve termine sono uno stato di allerta, buon umore, maggiore resistenza alla stanchezza, alla fame e alla sete. Altri effetti riscontrabili in chi fa questi trattamenti sono una elevata capacità di concentrazione, un aumento di energia, una chiarezza mentale che può durare per diversi giorni o anche settimane.
  • Gli effetti a lungo termine sono la resistenza alla fatica e il miglioramento delle proprie condizioni di salute. Forse Einstein disse una volta che normalmente usiamo solo il 10% delle nostre potenzialità. Con il Kambo abbiamo la possibilità di risvegliare il potenziale naturale del corpo. Le persone che ricevono regolarmente hanno meno probabilita’ di ammalarsi e hanno molta energia in piu’ per affrontare la giornata. Il ripristino dell’ equilibrio naturale e il rafforzamento del sistema immunitario prevengono l’insorgenza di disturbi dovuti ai virus. Perfino il cancro non ha le condizioni per crescere e se c’e presenza di cancro nell’organismo, se trattato in tempo, questo diminuisce e scompare.

Aspetti spirituali del kambo

Come afferma Marcelo Gomes, la medicina Kambo stabilisce un riallineamento dei chakra, marca una riorganizzazione fisica e psicologica, grazie alla quale le persone cambiano abitudini alimentari e modi di pensare. L’elemento con cui questa medicina e’ collegata e’ il fuoco. La combinazione di fuoco e acqua provoca una trasformazione alchemica. Attraverso un processo di combustione interna, tossine depositate a lungo nel corpo vengono espulse insieme all’acqua ingerita. E’ un processo di disintossicazione che non funziona solo a livello fisico ma anche a livello spirituale. L’applicazione della secrezione ci ricollega alla saggezza naturale del corpo, e ci fa vedere allo specchio abitudini negative, ci mostra cosa evitare e cosa fare per migliorare la nostra salute. Accade spesso che durante i trattamenti riceviamo degli ‘insights’. L’insight e’ un messaggio che ci fa vedere cose che prima non vedevamo.

 

 

I trattamenti di Kambo fanno accadere dei cambiamenti nella nostra vita in modo naturale, senza sforzo. In genere siamo abituati a pensare in maniera dualistica: Tentiamo di raggiungere un certo obiettivo con la forza di volontà ma in realtà stiamo mettendo in atto un combattimento contro noi stessi.  Con il kambo e’ una saggezza naturale che si mette alla guida del nostro processo di guarigione.  In maniera naturale diventiamo sempre piu’ attenti, sappiamo ascoltare meglio i messaggi che il corpo ci manda. Sappiamo senza pensare cosa fare e cosa  non fare in una determinata situazione, facciamo la cosa giusta al momento giusto. Diventiamo capaci di abbandonare abitudini malsane e nello stesso tempo ci liberiamo dalla schiavitu’ di idée che ci hanno imprigionato e  che non rappresentano la nostra natura.

fonti:

Kambo e iboga Medicine sciamaniche in sinergia di Giovanni Lattanzi: Kambo.it

 

[adrotate banner=”33″]

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione