Conosci la differenza tra Sofferenza e Dolore?

[adrotate banner=”25″]
 

La sofferenza la proviamo quando ascoltiamo il pensiero.
Quindi eventi che generano rancore, invidia, disprezzo, giudizio, rabbia, risentimento e molti altri simili.

Pensiamo continuamente a ciò che è stato o che sarà e ci lasciamo consumare dalla contemplazione di tutte queste idee distruttive, cercando per loro una soluzione che in realtà non esiste se non su ben altri livelli, poiché non c’è stato ancora un significativo atto di accettazione.

La sofferenza ci assorbe energia vitale e ci lascia sbattuti senza forze in uno stato di perdizione.
Quindi potrei dirti che la sofferenza dimora nel passato e nel futuro, laddove vive il pensiero.

Il dolore è invece nel presente e non è dato da un pensiero, ma da uno stato emozionale, infatti è qualcosa di più profondo e non riguarda più la mente, ma il cuore.
Così potremmo assistere all’osservazione di questa emozione travolgente che ci lascia inermi.
La osserviamo soltanto, senza reagire, perché siamo esausti e a pezzi, magari dopo essere passati dalla sofferenza stessa.

A questo punto effettivamente non riusciamo neanche più a giudicare.
Mentre il bruciare dentro ci strazia, noi ci purifichiamo.
Si rischiara la via che porta a noi stessi e si può percepire un senso di pace sorprendente.

Questa sostanzialmente è la differenza, tra sofferenza e dolore.

Scopri i libri di Stefano Nieddu

www.stefanonieddu.com

[adrotate banner=”33″]

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione