Beltane, la celebrazione della Vita!

Beltane, noto anche come Primo Maggio, viene celebrato dal 30 aprile al 1 maggio, (le celebrazioni duravano anche fino al 4 maggio). Considerata una festa del quarto trimestre, o festa del fuoco, è uno degli otto sabbat, atterrando all’incirca a metà strada tra l’equinozio di primavera e il solstizio d’estate, Beltane originariamente significava l’inizio dell’estate, anche se oggi questo può variare leggermente a seconda della parte del mondo in cui ti trovi e del tempo (alcune aree hanno ancora nevicate ad aprile!).

Ora significa in modo più appropriato che la stagione estiva è dietro l’angolo e le giornate si stanno allungando. I suoi aspetti chiave sono incentrati su un tempo di luce, vita, crescita, rinnovamento, fertilità e sessualità.
I temi della fertilità e della sessualità sono forti poiché Beltane rappresenta l’unione della Dea e del Dio, l’unione di energie femminili e maschili per creare nuova vita.

Beltane celebra l’amore, l’attrazione, il corteggiamento, l’unione e tutti quei piccoli e grandi desideri della vita. Durante queste giornate, era uso saltare tra due fuochi in segno di buon augurio e fertilità!
Si raccoglievano i fiori e si passavano le notti insieme nel bosco, sotto le stelle.

Beltane significa “i fuochi di Bel” falò che erano accesi in onore del Dio Bel, Dio del fuoco e della Luce.
Anticamente infatti si accendevano fuochi tutta la notte per celebrare il ritorno della vita e della fertilità!
“Quando la Ruota comincia a girare, cominciano i fuochi di Beltane a bruciare!”

Il Fuoco è simbolo per eccellenza di questa festa e rappresenta:

  • Il calore e la passione che generano la Vita.
  • L’ardore dei guerrieri durante la caccia, l’eccitazione di corpo, mente e spirito.
  • Il ritorno della vita e la fertilità della natura.

Il Fuoco Sacro è simbolo anche del Fuoco Celeste, il calore primordiale che produsse la creazione e che ogni anno ritorna con la primavera.
Si dice che le donne danzassero intorno a questi fuochi con dei bastoni che poi divennero scope per prendere il volo verso altri cieli/mondi attraverso questa danza estatica.

Le Ghirlande venivano appese agli alberi, venivano addobbate le tavole dei banchetti e le case avevano fiori sparpagliati su ogni soglia.
Erano usati principalmente i fiori gialli poiché è il colore più associato al fuoco e al sole.
I pali di maggio sono diventati un simbolo principale di Beltane e sarebbero stati decorati con fiori o vegetazione come simbolo di energia fertile, crescita e fioritura primaverile.

La maggior parte di queste usanze è ancora celebrata oggi, anche se variano notevolmente tra i paesi e tra gli individui. Le celebrazioni si svolgono in tutto il mondo e spesso musica, cibo e falò sono gli eventi principali.
Celebriamo Beltane per accogliere il clima più mite che la primavera e l’estate ci portano.
Il sole ci fa sentire più energici, il nostro umore è sollevato e miriamo ad avere più eccitazione e divertimento.

Puoi celebrare Beltane in molti modi per dare il benvenuto all’inizio del clima più mite, sentire il sole splendere, apprezzando la bellezza della natura e della vita!
Questo è il tempo in cui le energie della luce e della vita si manifestano nel loro aspetto più gioioso e trionfale!

È il momento adatto per operare, per condurre a realizzazione gli obiettivi che ci siamo prefissati di compiere.
È il momento di passare più tempo con gli altri e all’aperto.
È anche tempo di stimolare la nostra creatività e la nostra fertilità interiore.
Anche da un punto di vista psicologico i nostri pensieri si volgono all’esterno, per fare e operare.
Questa apertura fa sì che questo tempo sia propizio ai nuovi amori e alle nuove amicizie, come anche al rafforzamento delle relazioni già esistenti.

Cosa fare:

  • Procurati un rametto caduto, prendendolo gentilmente dalla Terra(non tagliate gli alberi!!) e crea il tuo palo di maggio simbolo dell’unione che SiAmo, il Cielo che feconda la Terra!
    Poi prendete/riciclate dei nastri colorati e decorate il vostro magico simbolo di Beltane! Sui nastri scrivete ciò che volete celebrare nei prossimi mesi a venire, nell’amore e nella bellezza della Vita!
  • In passato si pensava che il Latte e il Miele, preservassero dall’invecchiamento e che donassero il dono della profezia! Prepara ad una persona cara un dolce o una bevanda con questi ingredienti e afferma: “Ti dono questo miele affinché tu possa essere protetta e che tu possa vivere centinaia di autunni avvenire in questo mondo…”

  • Le fragole compaiono spesso tra i simboli usati per la celebrazione di Beltane, sia perché la loro stagionalità è legata al mese di maggio, sia perché sono considerati tra i frutti più rappresentativi dell’amore, si dice siano afrodisiache e favoriscano la passione.
  • Crea la tua ghirlanda di fiori e foglie.
  • Venivano legati anche dei nastri rossi simbolo di passione, ai rami del biancospino per l’amore, la fortuna e la guarigione.
  • Accendi due fuochi come anche due candele (l’importante è sempre la nostra intenzione!) e saltaci in mezzo per buon augurio! Se lo fai con il tuo partner è propizio per la vostra coppia!
  • Crea un cestino di maggio! Si tratta di piccoli cestini decorati con fiori, nastri, rametti fioriti con caramelle e dolcetti. Un’antica usanza celtica per il Primo Maggio vuole che si appenda alla maniglia della porta dell’amico del cuore o del vicino di casa, il cestino di maggio.
    Dopo aver suonato il campanello, si fugge per evitare di essere visti, in caso contrario ci si scambia un bacio ben augurale.
  • Concediti del tempo per stare con te stessa e celebra l’amore che Sei! Cerca in natura simboli della Yoni e del Fallo, connettendoti alla Vita!
  • Qui potete ascoltare la meditazione dal podcast: “Il Cerchio delle Lune” dedicata al “Fiore Interiore”.
    Potrete andare a cercare poi il fiore che vi appare valutando su cosa vi fa riflettere e cosa vi suggerisce di portare nella vostra vita o su cosa concentrarvi!
    Se vedete una composizione di fiori potrebbe indicare che le vostre energie andranno incanalate in un
    progetto ben preciso!
    https://open.spotify.com/episode/56p4JQBhjPrlTBjENHEMyA?si=93d37923961e4175

Possano essere queste giornate una meravigliosa celebrazione dell’esistenza!

Con Amore immenso,
Martina

Scopri il mio libro
Il Viaggio della Sciamana

Scopri il Libro

Scopri i miei percorsi dedicati allo Sciamanesimo Femminile!
www.lanaturacomevia.com

Martina Quadrelli

Sono una Donna in cammino, che vive connessa alla Natura e a tutto ciò che la circonda; lavoro soprattutto con le donne attraverso percorsi di consapevolezza e risveglio del femminile.
Fin da bambina ho sempre avuto una sensibilità molto forte e crescendo ho capito essere la mia più grande forza, che mi permette ad oggi, di aiutare gli altri in una modalità empatica e del tutto unica per ognuno.
Mi occupo della ri-connessione tra mente, corpo e spirito, come unico canale tra Cielo- Terra.

Attraverso antiche pratiche e saperi, accompagno la donna in ogni fase della sua vita, aiutandole a ritrovare la Donna Medicina che risiede in ognuna di loro.
Creatrice dello spazio/community Le Tre Lune – La Natura Come Via.
Fondatrice della Scuola di Sciamanesimo Femminile – la Scuola delle Donne.
Insegnante & Formatrice Olistica. Operatrice del benessere femminile, consulente mestruale e ciclicità femminile anche nel pre/post parto, Doula, insegnante di Yoga e di danza sacra femminile, operatrice DanzaDea©, Moon Mother®, Womb Keeper (Guardiana del grembo), maestra dei Registri Akashici & channeler.
Professionista disciplinata ai sensi della legge 4/2013.

Offro il mio contributo per una crescita collettiva nella gioia, stimolando la ricerca di quel luogo interiore da cui guardare la vita. Questa è la mia Missione.

Scopri tutti i miei percorsi, disponibili online e in presenza → www.lanaturacomevia.com
Unisciti alle Tre Lune!

Pagina FB: https://www.facebook.com/letrelunelanaturacomevia/
Pagina Instagram: https://www.instagram.com/lanaturacomevia/

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione
Logo