Apriti al Piacere

Cosa significa per te apriti al piacere?

Qual è la prima sensazione che provi collegandoti a questa parola?

Immaginati come un fiore che desidera aprirsi al sole, scegli quello che ti piace di più.
Il sole rappresenta il piacere, è ovunque, è sempre presente e scalda, nutre, rigenera.
Tu sei il fiore che si apre naturalmente a questa luce.

Non esiste creatura al mondo che non sia rigenerata grazie a questo piacere poiché le sue qualità si espandono come raggi ed onde incessanti, arrivando ovunque.

Noi siamo nate/i per aprirci al piacere, alla vita come possibilità di creare, distruggere per creare, creare per distruggere. Questa danza è ciclica e perfetta se non è disturbata.

 

Il nostro corpo è pieno di ricettori che possono captare queste onde e raggi dal livello più sottile a quello più pesante.
I sensi esterni, prima di tutto, trasferiscono informazioni all’interno nutrendo i sensi interni.

Quando siamo aperte/i al piacere tutti i nostri sensi danzano in armonia alzando gli stimoli ricettivi e donandoci sensazioni più profonde, intense e nuove.

Molto spesso però per motivi religiosi e sociali questi canali sono chiusi o intossicati.
In questo caso il nostro corpo si esprime in un basso livello di godimento della vita stessa rispetto all’infinito potenziale innato.

Godere in tutti e con tutti i sensi. Anche un’esclamazione di stupore e meraviglia è un godimento.

Quando lavoro con le pratiche di Danza Della Dea®, Respirazione alchemica/sessualità sacra e respirazione ovarica/alchimia femminile, guido le persone a creare “spazio” energetico all’interno del loro corpo per creare un vuoto, chiamato fertile, che di fatto riattiva tutti i sensi ed aumenta ogni possibilità di allineamento e centratura, sia con se stesse/i che con la praticità della vita quotidiana.

Se “sentiamo” più profondamente attraverso i sensi esterni (vista, olfatto, udito, tatto, gusto) possiamo aumentare anche le nostre percezioni interiori ( senso del sogno, della memoria, dello scambio, del desiderio e del divino, espansione di coscienza).
Quando siamo nell’allineamento e centratura c’è maggiore coerenza tra ciò che è dentro e fuori di noi e viceversa.

Nel godere appieno abbiamo la grande possibilità di sperimentarci come essere umani in verità e bellezza.

Il massimo del piacere è l’orgasmo. L’orgasmo fisico può essere molto di più di quello che comunemente si crede.
Siamo abituati a concentrarci sull’orgasmo genitale ma proprio per queste infinite possibilità esistono diversi tipi di orgasmi e con differenti qualità e manifestazioni.
Ti è mai capitato di provare all’improvviso un intenso piacere diffuso su tutto il corpo, senza stimolazione genitale? Questo è un orgasmo.
Oppure di ascoltare una canzone che ti fa venire brividi, tremori, pianto, risa… quelli sono orgasmi. Picchi di piacere possono manifestarsi attraverso uno o più sensi o, addirittura, con tutti quanti i sensi all’unisono.
Cosa accadrebbe se ogni parte di te vibrasse nel piacere fino a fonderti completamente con il piacere stesso?

Prova per un attimo a tornare all’immagine del fiore iniziale, vedi, senti, immagina che ogni petalo si apra completamente al sole, o per metà, o solo con un petalo…o nulla.
Come possiamo pensare anche solo per un attimo che siamo state/i creati per vivere solo al 10%?

Siamo le uniche creature al mondo che si negano il piacere di essere, il piacere di sentire, il piacere di esplorare semplicemente la nostra infinita profondità animale, umana e divina.

E’ tempo di Essere.

Con amore, Giulia

Scopri il mio libro
L’Alchimia del Piacere

Scopri il Libro

Edizioni Unsolocielo © Tutti i diritti riservati

Giulia Mion.

Guida integrale per il Femminile. Danzatrice, mamma di tre bimbi sempre funambola ed amante instancabile della vita attraverso i canti ed i passi dell’esistenza.

La mia missione è aiutare le persone ad attivare la loro divinità interiore, medicina innata, Dea e Dio interiore partendo dal corpo, il nostro primo tempio.

Mi occupo da quasi vent’anni di danza orientale e femminile sacro tramite gruppi, seminari, spettacoli e percorsi a livello nazionale.

Nel 2003 ho ideato il sistema DANZA DELLA DEA ® (danza ancestrale del grembo e sistema integrato di tecniche) che sostiene le persone nel risveglio del loro femminile, nella sessualità sacra e per tutelare concepimento, nascita e triade.

Sono Moon Mother® livello 3 e Mentore (sistema di Miranda Gray) , Master Reiki Usui ed insegnante di Respirazione Alchemica/Sessualità Sacra® e Respirazione Ovarica/Alchimia Femminile® (sistema di Sajeeva Hurtado).

Ho avuto la fortuna di collaborare con diverse realtà e professioniste in questi anni creando un’importante rete di sostegno. Nel 2012 ho “partorito” il primo videocorso per mamme sulla danza del ventre in gravidanza (https://www.macrolibrarsi.it/ebooks/video-download-cullando-la-vita-danza-del-ventre-in-gravidanza.php) per dare loro strumenti che possano sostenerle in un passaggio così delicato ed unico. Ho avviato nel 2014 il progetto Tenda Rossa della Luna e del Sole a Pordenone entrando nella rete mondiale delle Tende Rosse per organizzare i gruppi della Worldwide Womb Blessing®.

Nel 2017 ho ideato il progetto L’UOMO SOLE© per sostenere gli uomini nel loro risveglio e continuare a costruire le basi per una società basata sull’armonia e la collaborazione tra i sessi.

In ricerca continua… amo infinitamente questa missione. Ogni istante è gratitudine per tutto ciò che l’universo mi dona.

Ho scelto la Vita! Benvenuta/o in questo cammino insieme!

INFORMAZIONI ED EVENTI IMMINENTI:

Sito web: www.danzadelladea.it

Facebook: https://www.facebook.com/danzadelladea/

Instagram: https://www.instagram.com/danzadelladea/

 

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione