Accetto la mia Umanità!!!

Ciao a tutti! Io sono un’umana che si sta risvegliando, siamo tutti qui “allegramente” insieme, per fare questo passaggio multidimensionale
… penso sia magnifico essere qui, perché grazie alla nostra Luce la Terra potrà elevarsi, ma ammetto che a volte avrei voluto andarmene, e sparire in un nulla cosmico!!

Sappiamo quanto sia dura affrontare questa dimensione, sicuramente il lavoro d’amore che stiamo facendo è importante, ma sono stati molti i giorni in cui mi svegliavo chiedendomi perché diamine avevo scelto di venire su questo pianeta!??
Ero arrivata anche a pensare che quando sarei tornata, l’avrei fatta pagare a qualcuno lassù….mi rendevo conto che più passava il tempo, più non sopportavo niente e nessuno, sentivo costantemente di avere il peso dell’umanità addosso, un peso che mi schiacciava fino all’ultima vertebra, e mi rendeva la vita insopportabile…. non parliamo di quando avevo le crisi mistiche nelle quali sentivo un forte disorientamento, un poco di schifo, ed un pizzico alienazione!
Mescoliamo tutto insieme, e la sensazione era come se qualcuno….mi avesse appena scaraventata giù da un’astronave dicendomi “va bene adesso arrangiati!”.

Questo rendeva ogni mio giorno ancora più paradossalmente inquietante!… Ma grazie a Dio (o a me) sono sempre stata forte, quindi per farmi coraggio mi ricordavo della scintilla di Luce che portavo dentro di me… e per avere risposte parlavo con tutto, con l’aria, con una pianta, una parete, all’inizio pensavo di essere solo pazza, forse la disperazione mi aveva “spostata mentalmente”… non lo so, ma mi resi conto che funzionava!!

Mi veniva istintivo farlo, e con con qualsiasi cosa o entità io parlassi, questa mi rispondeva…quindi ho pensato, sarò anche pazza ma questo mi fa bene, quindi andiamo avanti così! E tutte quelle voci diventarono sempre più forti, a volte erano anche troppe, una grande folla, per ricordarmi tutte le informazioni che ricevevo, dovetti ad un certo punto scriverle su un mucchio di fogliettini volanti, si ero diventata come quei scienziati pazzi che vedevo nei film..ma almeno mi aiutavano a centrarmi, a ricordarmi di non essere “sola” …..respiravo e mi connettevo, così per un poco di tempo stavo meglio, diciamo che riuscivo ad intravedere il senso più profondo di questa grande e collettiva follia!

Ma durava poco, perché poi appena uscivo di casa, la prima persona che mi rifletteva il nostro limite umano, mi ricordava quanto eravamo ancora indietro, interdetti, indifferenti, instabili, in di tutto!…ufff che frustrazione!!

Il mio oroscopo personale in quei momenti avrebbe detto che Saturno rischiava una grave collisione con Giove, che la Luna si era leggermente incastrata nelle ovaie…e Marte si sgretolava all’istante….dovevo sfogarmi in qualche modo!
Non mi accorgevo che anche se sapevo di provenire da chissà quale altra galassia interspaziale…in quel momento io ero prima umana, e quindi quella frustrazione era creata dalla mia incomprensione della mia forma attuale e dall’impazienza, così alla fine tornavo a rintanarmi nella mia caverna, pensavo fosse meglio stare da sola, si perché l’energia della gente mi si appiccicava addosso, percepivo i loro conflitti, le loro angosce, l’aria diventava sempre più dura e densa ed io scappavo da loro, dal mondo, da me…

Tutto questo “fuggire” durò per molti anni.. decenni, fino a quando non ho iniziato a comprendere che “gli altri” non esistevano se non per me, e che prima di brillare avrei dovuto semplicemente accettare la parte buia della mia versione umana, invece di scappare continuamente come un coniglietto.
Dopo questa comprensione tutta quella frustrazione e tristezza si dissolsero in un soffio di vento, ho visto con chiarezza i conflitti che portavo dentro e li ho lasciati andare nella forma più semplice e naturale che potevo fare.

Così ora posso andare in giro per il mondo e sentirmi umanamente magnifica, senza doverlo dimostrare a nessuno, senza dare o fare in cambio nulla… ora posso brillare anche in mezzo al buio più oscuro, restare dentro di me anche affrontando la tempesta più terribile, sentirmi realizzata anche senza dover piacere a qualcuno, amare anche se non ricambiata…ora IO SONO…L’IO SONO.

Nawal

Scopri il mio Libro
I Codici dell’Acqua


Scopri il Libro

Sessioni di Risveglio Trascendentale

Mi rendo disponibile per sessioni di persona oppure tramite chiamata. Puoi contattarmi, per ricevere maggiori informazioni, – scrivendomi a: kaoujaj@gmail.com o inviandomi un messaggio con whatsapp: 0034/604262908

Video: MAYANAM NK

Mi chiamo Nawal Kaoujaj, mi sono resa disponibile per dare voce al nostro Spirito, sono il corpo fisico reso canale attraverso il quale l’energia della Vita cerca di riversare l’Amore nel mondo, lo sei anche tu se lo vuoi permettere, poiché in realtà sono la versione di te stesso frammentata dalla tua attuale esperienza cosciente!
Sono focalizzata in questo corpo per scoprire le verità celate dietro al velo del dolore e della superficiale illusione, ho scelto di ascoltare la potente frequenza d’Amore dentro di me (e dentro ogni persona) che mi ha connesso allo Fonte Creatrice rivelandomi la mia personale Chiamata Interiore: canalizzare messaggi di Luce affinché possano servire nel facilitare il percorso di tutte le Anime come me, in cammino verso la miglior versione di loro stessi per innalzare la frequenza del Pianeta.

Attraverso ogni mia parola ci riunisco dal mio intento nel solo Unico Spirito di Luce che Siamo.

Scopri il mio SITO
Scopri la mia pagina FACEBOOK

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione