Quella strana tristezza delle Streghe

Quanto alone di mistero e tristezza hanno le streghe e gli stregoni, a volte me lo fanno notare anche a me, forse per via dal mio atteggiamento solitario e con il naso sempre rivolto all’insù, sognante.

Ma in realtà non è del tutto tristezza, le streghe sentono un’ondata di energia provenire dalle profondità del cosmo, che picchia forte, con delle frequenze che travolgono, una luce che agisce con l’intenzione di fiorire nell’anima: amore, odio, miseria, felicità di tutti mondi.

Purtroppo le streghe non possono nascondersi e tutto questo innesca in un corpo di materia una tristezza astratta, un sorta di impotenza che proviene dall’infinito, e non da noi.Forze invisibili ci attraversano, e delle volte ci perdiamo in tunnel con la sola consapevolezza di sapere chi siamo, e non di dove stiamo andando.
Un viaggio tortuoso del sentire, attraverso l’essenza infernale dell’umanità.
Non è tristezza, ma ballare con le anime:  essere semplicemente una guardiana dei bivi.

Le streghe non temono l’oscurità, portano speranza, aiutano a visualizzare la magia in ogni aspetto della vita, purificano con i loro incanti e le conoscenze acquisite.
Per questo motivo la Madre Terra le ha scelte per sostenere queste fortissime ondate di energia.

Le streghe avanzano lentamente, al ritmo incostante dei battiti cosmici.

La strega sente tutto prima, alza il suo velo e con una mano lascia andare e con l’altra prende, accoglie il richiamo onorando la strada così forte e primitiva, sostenendo amorevolmente quello strano peso di tristezza collettivo…

Con amore

Carla

Scopri il Libro

© Unsolocielo. Tutti i diritti riservati

Carla Babudri ha inizialmente studiato le Astrologiche Classiche e in seguito approfondito la corrente umanistica/psicologica integrando gli studi legati al Karma.

Nel 2004 decide di studiare astrologia e ad approfondire  argomenti spirituali indirizzandosi verso il Culto della Dea creando l’Arche – astrologia  che la vede coinvolta in una ricerca di consapevolezza sempre più profonda, diventando cosi un counselor Astrologico, centrato sul mondo della Psicologia degli archetipi.

Nel 2008 completa gli studi di Astrologia Karmica con il Maestro Karun, maestro italo/indiano di astrologia Indiana, astrologia tibetana.

Nel 2009 incomincia la sua ricerca su Ofiuco e inizia il suo libro sul tredicesimo segno.

Nel 2010 diventa operatore di Theta Healing;

Nel 2010 intraprende i suoi studi nel mondo Tantrico/Taoistico, accedendo cosi ai sacri misteri del Sacro Femminile- Sacro Maschile

Nel 2017 crea e fonda il Tempio di Jada, una visione nuova sul sacro femminile e sacro maschile, tutto ripreso dagli studi e dalla esperienza con il mondo taoistico/tantrico.

Ha pubblicato due libri di poesie incentrate sul percorso di crescita individuale e la scoperta del sé.
Conduce gruppi di meditazioni e visualizzazioni guidate verso il potenziale Femminile e armonizzazione con i cicli naturali di Madre Terra, seguendo la corrente filosofica della “Cammino della Dea”.

Amante della fotografia. Ha scritto articoli per la rivista L’iniziazione e per diversi blog.

MAGGIORI INFO: www.storiadiunapoesia.it  –  www.iltempiodijada.it

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione
Logo