Luna di Novembre – La Soglia del Mistero, La Porta Segreta

Luna degli Antenati, Luna Oscura, Luna delle Nebbie

“Pertugio nascosto, oscuro e impenetrabile passaggio che mi attiri e mi allontani, come falena notturna stregata dalla luce…
soglia misteriosa, che fatico a trovare, ma non posso fare a meno di cercare, quando ti attraverso so che non sarò più la stessa, che perderò gli abiti, la faccia e persino i mie fardelli
… ma non ho altra scelta!

Porta lugubre e scura, che non conosci domani, che non aspetti l’alba, che sei amante della notte, voglio perdermi nel tuo segreto per far frenare il mio corpo di desiderio, di paura del nuovo, di magico mistero.

E se al mio ritorno nulla sarà più lo stesso, se nell’attraversarti avrò perso certezza, se rantolando mi leccherò le mie ferite, offrirò un fiore alla terra, per avermi dato ancora l’opportunità di smarrirmi nella passione per la vita, nella passione per la morte.”

[adrotate banner=”34″]

La Luna di Novembre corrisponde al Tempo del riposo e del sogno.
La terra ha dato i suoi frutti e il buio sovrano protegge il riposo della Dea Terra, accanto al Dio sole in un’unione spirituale.
Il nuovo giro di ruota dell’anno è incominciato con Samhain e in questo mese particolare si onorano i defunti, i nostri antenati.
In questo tempo è importante riflettere, contemplare guardarsi dentro e cambiare ciò di cui ha bisogno di essere trasformato.
Cosi come la natura si spoglia si arrende si addormenta, lasciamoci andare al nostro riposo rigeneratore.
Siamo nel segno dello Scorpione, esso rappresenta la trasformazione, la crisi che precede la rigenerazione, la difficile paura della perdita dove il fine è comprenderne i doni.
Permettiamoci un viaggio dentro di noi, per rivedere l’anno che è passato riconoscendo quei lati del nostro carattere e lasciar morire, offrendoci la possibilità di un nuovo spazio e nuove possibilità.

Questa Luna è chiamata anche luna degli antenati, un momento in cui il velo sottile dei mondi si alza sulla Terra e possiamo ascoltare la voce antica delle antenate, eccola la luna che sorge tra le nebbie, la voce dei nostri avi che illuminano il nostro cammino.
Nella nebbia devi usare l’intuito, la luce del sole è troppo potente e viene inghiottita dalla nebbia, l’unica luce che riesce a ad attraversarla è la luce della luna.
È lo specchio del sole filtrata, lasciati andare alla soavità della luce lunare ed attraversa la nebbia senza timore.

Scopri l’Astrologia Karmica-Evolutiva di Carla

Riposando…con un occhio aperto!

E’ un momento di pausa ma fai attenzione a non disperdere le energie inseguendo false chimere.
Non evadere cercando lontano quando invece hai bisogno di focalizzare sul qui e ora.
La tendenza a voler far tutto può renderti inconcludente.
Metti a fuoco qualche idea interessante ed inizia subito a pianificare lo sviluppo.
Nel giorno di Luna Nuova offri una mela rossa alla persona con cui desideri condividere nuove emozioni.

Carla Babudri

[adrotate banner=”34″]

Carla Babudri ha inizialmente studiato le Astrologiche Classiche e in seguito approfondito la corrente umanistica/psicologica integrando gli studi legati al Karma.
Ricercatrice e studiosa del 13 segno zodiacale, ha redatto un libro sul 13 segno zodiacale.

Ha pubblicato due libri di poesie incentrate sul percorso di crescita individuale e la scoperta del sé.

Conduce gruppi di meditazioni e visualizzazioni guidate verso il potenziale Femminile e armonizzazione con i cicli naturali di Madre Terra, seguendo la corrente filosofica della “Cammino della Dea”. Operatore di Theta Healing.

Amante della fotografia. Ha scritto articoli per la rivista L’iniziazione e per diversi blog.

www.storiadiunapoesia.it 
 www.iltempiodijada.it

[adrotate banner=”34″]

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione