Lasciar morire le situazioni…è un atto di coraggio

Quando ci aggrappiamo al vecchio per paura dell’ignoto, molte volte scegliamo di restare nello stesso luogo, non muoversi per paura, anche se ci fa male, anche se la vitalità ci abbandona.

Quando ci aggrappiamo alla vita che non vuole più vivere, il costo è elevato, perché anche se sembra che “non stiamo scegliendo” in realtà, stiamo scegliendo di rimanere in rapporti, lavori e situazioni che chiaramente sono già morte, ci costringiamo a soffrire.

Scegliere di morire è un grande atto di coraggio, scegliere rilasciare è ciò che ci conduce alla Rinascita, ci dà la possibilità di aprire uno spazio, di fare posto per la nuova vita che vuole germogliare, per il fuoco vitale.

Quando liberiamo in tempo la dignità in tutte le nostre parti, andiamo incontro alla vita, ma quando scegliamo di aggrapparci, aspettando che l’altro “lo faccia” per noi, la nostra dignità e amor proprio si fa male, e con essa ogni giorno lasciamo che la vita vada via.

E non rilasciare, scegliamo di continuare ad essere legati a quel qualcuno o qualcosa, dal cuore spezzato, dall’infelicità e dal risentimento

Per recuperare ogni parte del nostro potere personale, dobbiamo andare ai luoghi ed esperienze dove abbiamo ceduto, dove abbiamo detto ” Sì ” quando volevamo dire ” No “, dove pensavamo che non avevamo altra scelta, quando siamo stati condizionati, quando abbiamo sacrificato una gran parte della nostra gioia e vitalità.

Andiamo lì e raccogliamo l’energia, la abbracciamo, la sentiamo e respiriamo: torniamo al nostro potere completo come la più grande benedizione per tessere il nostro destino.

Lasciarsi andare, lascia morire e sentirai che la vita ti scorrerà dentro

Carla Babudri

Carla Babudri ha inizialmente studiato le Astrologiche Classiche e in seguito approfondito la corrente umanistica/psicologica integrando gli studi legati al Karma.
Ricercatrice e studiosa del 13 segno zodiacale, ha redatto un libro sul 13 segno zodiacale.

Ha pubblicato due libri di poesie incentrate sul percorso di crescita individuale e la scoperta del sé.

Conduce gruppi di meditazioni e visualizzazioni guidate verso il potenziale Femminile e armonizzazione con i cicli naturali di Madre Terra, seguendo la corrente filosofica della “Cammino della Dea”. Operatore di Theta Healing.

Amante della fotografia. Ha scritto articoli per la rivista L’iniziazione e per diversi blog.

www.storiadiunapoesia.it 
 www.iltempiodijada.it

Partecipa alla Community dedicata alla Dea – Consapevolezza

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione