La Via della Gioia

Cos’è che fa vivere male gli esseri umani? Cosa gli impedisce di essere felici e di vivere nello stato di gioia, che è il loro stato naturale?

E’ il non sapere di essere eterni, esseri immensi, che stanno facendo un’esperienza nella materia.
Ma, anche quando lo sappiamo, almeno concettualmente, invece di impazzire di felicità e metterci a saltellare di qua e di là…cosa facciamo?
Sostanzialmente nulla. Non cambia nulla nella nostra vita, perché?

Perché non la vediamo cambiare, vediamo tutto uguale a prima, stessi problemi, stesso lavoro, stesse dinamiche relazionali, stesse angosce.
L’ ostacolo è il mancato riconoscimento.
Non basta sapere di essere eterni, illimitati, di essere Luce, Amore e Gioia.
Occorre riconoscere di esserlo e riconoscerlo è la parte veramente difficile.

Anche dopo aver lavorato incessantemente sul senso di colpa, su ogni ferita, anche su quelle che non c’erano ma si sono create attraverso storie elaborate dalla mente, anche dopo aver trasmutato di tutto e di più…ma, in fondo, diciamocelo sul serio, “ma chi sono io”?
“Ma davvero dovrei credere di essere illimitato, innocente, benedetto, pieno di potenziali, di potenzialità, di talenti? Io, ma dai!”
“Ma davvero dovrei credere di poter vivere in uno stato perenne di gioia e di potermi svegliare ogni mattina e iniziare a immaginare la vita come la voglio e poi ringraziare perché i miei desideri si realizzano”?
“Io?????, forse gli altri, ma non io di sicuro…”

Con la teoria siamo bravissimi, poi arriva la pratica e tu non ce la fai, perché?
Cosa ti fa credere di essere così sporco, così immeritevole, così insignificante, da non poterci credere fino in fondo?

Hai tante memorie di dolore, io lo so, ti comprendo benissimo, perché le ho anche io e sono così radicate, così profonde, che provi a ripulirle e credi di esserci riuscito, ma poi ti accorgi che sono sempre lì.
E allora che vogliamo fare?
Vogliamo passare tutta la vita ancora così? A provare tecniche energetiche, leggere, praticare, elaborare, trasmutare, chiedersi la causa e il fine evolutivo di ogni virgola, senza mai essere felici?

Chiedersi perché gli altri sono tranquilli, hanno la vita facile, tutto che scorre liscio e tu no? E poi consolarsi pensando che sono inconsapevoli, perché lo pensiamo, inutile barare…E magari lo sono, ma che te ne importa? Tu sei così, hai scelto una vita diversa e una strada diversa, ma adesso basta.
Altrimenti vanifichi tutto, tutta la consapevolezza, tutto il dolore anche, tutta la strada che hai fatto, la renderai inutile e continuerai ad aggiungere altro dolore e altre memorie di cui dovrai occuparti.
Le sai tutte, conosci il significato di ogni parola, senti una persona respirare e sai già che problema abbia, quale ferita lo origina e a cosa lo può portare…e tu, però, ancora non ce la fai a uscire da lì.

Perché?
Dimmi la verità, ci provi sul serio?
O c’è una parte dentro di te che ti continua a dire che non è per te, perché tu sei sbagliato, brutto e cattivo e te lo dimostra il fatto che c’è sempre qualcosa che viene attirato dalle tue ferite e ti complica ogni cosa?

C’è una parte che ancora è piena di dolore, anche se forse ha visto tutta la Luce che esiste, se si può vedere in qualche modo, anche se ha vissuto esperienze che sono impossibili da dimenticare, lei le dimentica, perché è più forte il ricordo di quanto sia doloroso vivere, affrontare il dolore e uscire dal dolore, che si sente indegna, che è umiliata, che trascina tutta la pesantezza che ha incontrato da sempre e non ce la può proprio fare a credere che adesso può anche finire.
E non finirà, se non lo fai tu.

Sai quale sia la verità che cercavi, sai chi sei, sai che solo tu hai potere sulla tua vita e allora basta!
Perché non lo usi?

Smetti di fare qualsiasi cosa tu stia facendo, vai fuori, cerca un pezzettino di sole, guarda quello che c’è davanti a te, guardalo davvero.
Hai solo questa possibilità, se non ci riesci molla tutto, tornatene al tuo ufficio, ai tuoi problemi, alla tua pesantezza, agli altri che non ti capiscono e ti trattano ingiustamente e continua a vivere per sempre così, non potrai rifarlo domani, quindi fallo bene, è la tua unica possibilità.

Senti il contatto dei tuoi piedi con la terra, senti il cielo sopra di te e l’aria sulla tua pelle.
E adesso sei pronto per scegliere chi vuoi essere: hai due sole possibilità, vuoi essere chi sei sempre stato o vuoi essere davvero te stesso?
Vuoi essere felice?
Lo vuoi davvero?
O vuoi continuare cosi?
Puoi sceglierlo adesso e solo adesso.

Se scegli chi sei sempre stato la tua vita continuerà com’è sempre stata, continuerai a essere triste, insoddisfatto, con la testa tra le nuvole e i piedi bloccati, ti sentirai trattenuto e lo starai facendo soltanto tu.

Se scegli te, dall’istante stesso in cui ti sceglierai, non avrai più problemi, non sentirai dolore, vedrai tutto per com’è davvero e la gioia diventerà il tuo stato naturale.
Puoi sceglierlo e non dovrai fare nient’altro.
E se ti volterai e ti sembrerà tutto uguale sarà uguale solo perché devi iniziare a creare tu quello che vuoi!

Io mi sono proprio stancata di trasmutare, ho dato, l’ho scelto, va bene, ma ho dato…da adesso scelgo la Via della Gioia e inizio a crearla.

Chi vuole venire con me può smetterla di frignare 

Vittoria

Scopri il mio libro: “25 come Picasso 21 come Dio


Scopri Subito il Libro

Tra 10 giorni inizia il nuovo percorso “LA VIA DELLA GIOIA
(E’ a numero chiuso)

Per prenotarsi scrivetemi in privato o su veranikatraanimaedego@gmail.com

Vittoria Cucciarrè

Avvocato fuori, ricercatrice dentro.
Il mio percorso di crescita personale e spirituale non è iniziato per mia scelta, è stato lui a scegliere me.
Non sono titolata, non ho frequentato corsi, non ho verità da rivelare.
Sono una persona curiosa, che ama ricercare, indagare, scoprire e farsi ancora domande.
Anzi, prima di amarlo, questo è quello che sono.
Non so nemmeno io dove sto andando, dove e se arriverò, non so neanche più se sto cercando qualcosa di definito.
Ma so che è quello che mi piace, che mi fa stare bene e che ha rivoluzionato e migliorato la mia vita.

Segui la pagina facebook:  Tra Anima ed Ego e Un Ponte con l’Invisibile

Contatti: veranikatraanimaedego@gmail.com

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione