La Musica come Respirazione dell’Anima

La musica e il canto

Nella natura tutto canta, tutto vibra, ogni creatura emette delle vibrazioni che si propagano in onde musicali. Ecco perché si può affermare che nella natura tutto è musica.

Vi è musica nei ruscelli che scorrono, nelle sorgenti che zampillano, nella pioggia che cade, nel fragore dei torrenti, nel moto ininterrotto degli oceani e dei mari.

Vi è musica nel respiro del vento, nello stormire delle fronde, nel cinguettio degli uccelli… la musica della natura risveglia costantemente il senso musicale nell’uomo, e lo incita ad esprimersi con uno strumento o con il canto.

E’ per mezzo della musica che l’uomo trasmette spontaneamente i suoi sentimenti e le sue sensazioni; è attraverso la musica che egli esprime il suo sentimento religioso, ed è ancora tramite la musica che egli traduce i suoi dolori, le sue gioie, il suo amore e tutte le sue esperienze più profonde.

La musica è una respirazione dell’anima e della coscienza.

E’ attraverso la musica che l’anima si manifesta sulla terra.

Quando la coscienza superiore si sveglierà nell’uomo, quando questi svilupperà dentro di sé le sue potenzialità di percezioni più sottili, inizierà a udire quella sinfonia grandiosa che riecheggia attraverso gli spazi, da un capo all’altro dell’universo, e comprenderà allora il senso profondo della vita.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

 
Acquista il Libro

 

Arabella

La mia pagina facebook: Remi di Luce

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione