La Danza di Animus e Anima

Dalla celebre definizione di Jung, Animus e Anima rappresentano due aspetti del mondo femminile ( e maschile). Quelle due parti, maschile e femminile, che ci appartengono e caratterizzano il nostro mondo interiore nel suo manifestarsi all’esterno.

Crisi del maschio, in cerca di una nuova identità, perduta quella antica, (di cui spesso noi siamo responsabili, senza rendercene conto, o forse sì?), crisi di un femminile che fatica a mollare il controllo e la mascolinità talvolta, perse nella confusione delle nostre molteplici parti, in ricerca di relazioni autentiche, incapaci di gestire bisogni e potere…
Noi donne abbiamo perso la capacità di chiedere, di ricevere, di dire ciò di cui abbiamo bisogno, di chiedere aiuto e protezione, e l’abbiamo colmato con spirito da guerriera esasperato, cercando di colmare da sole quei vuoti, solitudini e mancanze che ormai sono diventati habitus quotidiani.

E il femminile che riceve, dove è finito?

E la nostra parte assertiva dove è stata confinata? Nella paura di esondare confini e di mostrare ciò di cui siamo capaci.
Insomma, fatica e caos, il più delle volte. Mancanza di una controparte valida, persi tutti nello smarrimento e nell’incomprensione.

La Danza di Animus e Anima è una danza in cui il fluire del gioco delle parti non si arena in un gioco di potere, ma segue ben altro ritmo, di dare e ricevere, di fare un passo avanti e uno indietro, di apertura e avanzamento, di adgredire la vita e lasciare che sia essa poi a donare.

Una danza in cui armonizzare la nostra parte maschile con la nostra femminile, in modo da permettere che anche l’altro, nell’incontro con noi possa trovare modo e spazio per viverla e armonizzarsi con noi, proprio come quando si fa l’amore, come quando si respira, come il cuore quando batte.

La consapevolezza di avere queste due parti in noi e dei punti dove queste esondano, quali tendiamo a portare maggiormente in evidenza, è il primo passo per guardarle e integrarle.
Che cosa ti viene più facile fare? Quale maschile hai interiorizzato? Quale modello di femminile ti porti con te?

Con quale passo entri nel mondo e quando incontri un uomo?
Ti lasci conquistare o tendi a mantenere il controllo?

Potrai iniziare a vedere queste parti, a scoprire quali usi di più, ad integrarle nel webinar di questo giovedì 22 ottobre alle ore 20.30 su Zoom.

Cliccando su questo link, trovi tutte le informazioni e puoi iscriverti.
LA DANZA DI ANIMUS E ANIMA


Un grande abbraccio

Roberta

Scopri il mio Libro
Potente come un canto

Scopri il libro

Edizioni Unsolocielo 2018-20. © Tutti i diritti riservati

Ciao! Sono Roberta. Sono un coach. Il mio coaching è diverso, è wild!
Non sono sono un coach nel senso “classico” del termine.

Aiuto le donne a ritrovare il loro unico potere femminile, messo da parte, nascosto e diminuito. Per educazione ricevuta, amori sbagliati, doveri. Ti aiuto a dire SI a chi sei, con i tuoi talenti ed il tuo potere. Ti aiuto a dire no a giudizi, sensi di colpa e paure. NO a mancanza di autostima, vergogna e ricatti affettivi. NO al rinunciare ai tuoi sogni, ad accontentarti, per paura di non essere amata e abbandonata.
Ti aiuterò piuttosto ad essere te stessa, nella tua autenticità e quindi nel massimo di chi sei. In tutto il tuo Valore.

Aiuto le donne:
– che vogliono scoprire come portare nelle loro vite i loro talenti e che vogliono vivere una vita in accordo con la propria anima e in autenticità
– che hanno bisogno di ricominciare, di dare maggiore valore a se stesse, di rimettere in sesto le loro vite

Se vuoi scoprire di più su di me, chi sono e i miei percorsi visita il mio sito: www.robertabailo.com
Seguimi su Facebook : Roberta Bailo wildcoach

Per ricevere i regali di coaching: “I primi tre passi nel tuo potere“” e “Le 5 domande wild per potenziare il tuo femminile“. Clicca qui

 

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione