Io che nell’infinito sono tutto ciò che E’

Tutti gli occhi che mi guardano sono i miei;

è il mio il cuore che in ogni petto batte.

La felicità del mondo come vino dentro me scorre,

i suoi mille e mille dolori sono le mie agonie.

Eppure tutte le vicende del mondo sono solo onde che attraversano la mia superficie; solo per sempre immobile non nato me ne sto, senza tempo, intangibile:

Tutte le cose nel mio specchio tranquillo sono ombre.

La mia vasta trascendenza trattiene il cosmico turbinare;

in esso mi nascondo come una perla del mare.

Mi sono liberato dalla turbinante danza della mente

e libero giaccio ora nel silenzio dello Spirito;

senza tempo e senza morte oltre la razza delle creature, centro della mia eternità.

La mia mente è quieta in una vasta infinita luce,

il mio cuore una solitudine di pace e delizia,

la mia intelligenza sedotta dal tatto, dal suono e dalla vista,

il mio corpo un punto nei candidi infiniti.

Sono la sola e immobile benedizione dell’Essere Unico:

non sono nessuno, io che sono tutto ciò che E’.

Sri Aurobindo

Acquista il Libro

 

La mia pagina facebook: Remi di Luce

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione