Il Tempo che Fugge…

Nella vita capita che l’anima chiami, che bussi alla nostra porta.
Noi ci troviamo spesso fuori casa, o troppo occupate sono le nostre orecchie con i rumori della vita esteriore, per prestarle attenzione.

L’essere umano non è felice, ciò è un dato di fatto al quale non occorre un esperimento scientifico per provarlo. Basta guardare i volti delle persone che ci circondano, i loro occhi sono arrossati e stanchi, le loro mani, fragili e tremolanti, non trattengono più la vita che velocemente fluisce lontano, rincorrendo il tempo.

Ora il tempo fugge, e l’essere umano inconsapevole perde la sua vita, o vite intere, cercando di rincorrerlo; non insegue direttamente il tempo, ma i suoi accadimenti.

Gli eventi scorrono come in un fiume. Fino a qualche tempo fa questo fiume era tranquillo e armonioso, scorreva in modo equilibrato e la vita, con i suoi eventi, procedeva regolarmente. Oggi nulla è più così: quel che cinquant’anni fa sarebbe accaduto in un arco temporale di cinque o dieci anni, ora accade in pochi mesi.
Le nostre vite, per questo, appaiono stravolte, sommerse di cose da fare di fronte alle quali la mente ordinaria si trova incapace, inetta nel coordinare il tutto.

Cosa fare allora?

E l’anima che bussa, è rimasta fuori dalla porta?

Come in ogni processo naturale delle cose, così come nella vita e le scelte che questa ci impone, abbiamo almeno due strade.

La prima via da poter percorrere è quella ordinaria, quella della quotidiana follia entro cui viviamo: restare attaccati al solo mondo esteriore che muta, e noi fluttuare, come foglie secche, al soffiare del vento.

Oppure possiamo tornare a casa, abbassare il rumore assordante del mondo esterno che ci distrae, da culla a tomba, e volgerci verso l’interno. Lì sentiremo la nostra anima in attesa di essere vista, pronta a essere accolta entro la sua dimora di carne.

Premuriamoci, prima, di aver fatto le dovute pulizie domestiche nell’accogliere un ospite così importante :-).

Lorena

Scopri il mio libro
Il mondo di una donna imperfetta

Acquista il Libro

Mi chiamo Lorena Di Martino, sono una ragazza eclettica, fin da bambina, infatti, mi sono sempre dedicata a molte attività, passando dallo studio della musica alla danza.
Soltanto nella spiritualità e nel servizio ho, però, trovato la mia “forma”.
Nel 2015 mi sono laureata in Flauto Dolce, presso il Conservatorio della mia città, Trieste.
Nel 2019 ho conseguito il primo livello di Reiki.
Adesso sono una ricercatrice autonoma della Verità, della Scienza dell’Anima: mi dedico allo studio di Esoterismo, Alchimia e Magia.

Da tutto ciò sono nate, nel marzo del 2019, la mia pagina Facebook e il mio canale YouTube dove giornalmente, attraverso l’attività di video blogger, pubblico video con spunti di riflessione sulla vita e l’esistenza, sempre con una visione introspettiva ed esoterica.

Amo gli animali e la natura; i boschi sono il mio rifugio, dove mi immergo durante le passeggiate. Madre Terra ha molto da insegnarci, sta a noi imparare ad ascoltarla ed amarla.
Nel tempo libero scrivo pensieri, romanzi e poesie che poi si trasformano in libri.
Da qui è nato il mio primo, piccolo, libro di poesie auto-pubblicato: “Il mondo di una donna imperfetta”. Un ebook che racconta l’inizio del viaggio iniziatico che ogni donna, e non solo, intraprende a partire dalla sua interiorità.

Alla mia attività di video blogger e scrittura accosto approfondimenti e consulti individuali con chi è interessato ad intraprendere un lavoro di introspezione del suo mondo interiore.

I miei canali:  Facebook  YouTube  –  Instagram 

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione