Guerriero Spirituale, la Nuova Mascolinità

Un guerriero spirituale è qualcosa di ben diverso dagli uomini che vengono mandati in Afghanistan o in Iraq, uomini che purtroppo vanno contro l’anima.

Il guerriero spirituale è il guerriero del cuore, combatte per la vita non contro di essa, e credo che molti giovani stiano rivendicando sempre di più questo diritto.

A scuola i bambini imparano a comportarsi bene e ad essere dei bravi ragazzi, ma questo non li rende uomini veri, abbiamo bisogno di autenticità, di spontaneità, di una nuova iniziazione del maschile ai misteri della vita stessa.

Un tempo l’iniziazione era composta da riti che onoravano il mistero della vita e della magia, valori che non possono essere appresi a scuola.
Al contrario, le fondamenta del patriarcato si radicano su religioni istituite da uomini per uomini, con una visione fortemente unilaterale.

Adesso abbiamo bisogno di incentivare oltre ad un sano approccio ecologico, un nuovo equilibrio tra energia maschile e femminile.

Le donne hanno sacrificato la loro femminilità profonda per diventare uguali agli uomini, ma le donne non sono uguali agli uomini e viceversa.
La mascolinità sana non è di sicuro quella del macho, che non ha alcun sentimento e che si nasconde ancora dentro una immagine antiquata e autoritaria, ma nemmeno quella dell’uomo troppo fragile ed inerme, in balia delle sue emozioni, e che non sa più cosa vuole e che non è più in grado di agire.

Nella nostra società ci sono molti uomini che ricercano nelle profondità dell’anima e fanno la loro discesa nel silenzio, anche se è un percorso doloroso.
Mentre il movimento energetico della donna è verso l’alto e dall’interno verso l’esterno, il movimento dell’uomo va verso il basso e va dall’esterno verso l’interno.
A causa di questo movimento opposto le donne camminano avanti e sono più presenti.
Ma entrambi i sessi devono percorrere la loro strada parallelamente.
La donna deve recuperare il potere che le è stato tolto, invece l’uomo lo dovrà perdere, imparando a morire per rinascere, un processo di iniziazione invisibile incominciato già molto tempo fa.

Abbiamo bisogno di nuovi padri che insegnino ai loro figli maschi la strada verso la vera mascolinità e questa società ha perso troppi uomini proprio per il mancato esempio di paternità positiva.

Per via di questa carenza, molti giovani uomini di oggi stanno cercando di creare da sé la propria iniziazione, riversando il loro vuoto nella depressione, delle volte nelle droghe, nella infinita solitudine, nella dispersione in confini dilatati, perdendo del tutto la loro identità.

Quando un padre è assente, come può un figlio maschio trovare la giusta iniziazione al proprio sesso, in modo da poter vivere come un vero Guerriero Spirituale?

Con Amore

Carla

Scopri il nuovo libro di Carla: Donne Poesia – Il Sacro Erotismo“:

Leggi la presentazione del Libro

 

© Naturagiusta 2018. Tutti i diritti riservati

Carla Babudri ha inizialmente studiato le Astrologiche Classiche e in seguito approfondito la corrente umanistica/psicologica integrando gli studi legati al Karma.

Nel 2004 decide di studiare astrologia e ad approfondire  argomenti spirituali indirizzandosi verso il Culto della Dea creando l’Arche – astrologia  che la vede coinvolta in una ricerca di consapevolezza sempre più profonda, diventando cosi un counselor Astrologico, centrato sul mondo della Psicologia degli archetipi.

Nel 2008 completa gli studi di Astrologia Karmica con il Maestro Karun, maestro italo/indiano di astrologia Indiana, astrologia tibetana.
Nel 2009 incomincia la sua ricerca su Ofiuco e inizia il suo libro sul tredicesimo segno.
Nel 2010 diventa operatore di Theta Healing;
Nel 2010 intraprende i suoi studi nel mondo Tantrico/Taoistico, accedendo cosi ai sacri misteri del Sacro Femminile- Sacro Maschile
Nel 2017 crea e fonda il “Tempio di Jada“, una visione nuova sul sacro femminile e sacro maschile, tutto ripreso dagli studi e dalla esperienza con il mondo taoistico/tantrico.
Ricercatrice del Culto di Maria Maddalena, e La Via della Rosa, s’incammina verso un profondo studio degli antichi riti.

Crea e fonda, nel 2017 il Percorso di Apprendista Strega, un corso piacevole tra i segreti delle streghe nelle vie della magia della terra, i quattro elementi, le energie della natura e la ritualità aprendo a una nuova visione sul potere dell’intento e la riscoperta dei talenti personali

Ha pubblicato due libri di poesie e un libro di saggezza ancestrale: “Le Streghe Vanno a Letto Presto” incentrate sul percorso di crescita individuale e la scoperta del sé.
Conduce gruppi di meditazioni e visualizzazioni guidate verso il potenziale Femminile e armonizzazione con i cicli naturali di Madre Terra, seguendo la corrente filosofica della “Cammino della Dea”.
Amante della fotografia.
Ha scritto articoli per la rivista L’iniziazione e per diversi blog.

MAGGIORI INFO: www.storiadiunapoesia.it  –  www.iltempiodijada.it

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione