Cromoterapia (Parte Prima)

 “Il colore è necessario all’Anima quanto l’aria è necessaria al corpo”
R.B AMBER

La terapia del colore, detta anche CROMOTERAPIA è la scienza che utilizza i colori per modificare o mantenere le vibrazioni del corpo alla frequenza della salute, del benessere e dell’armonia.

La malattia infatti non è che un risposta alterata del nostro corpo, e una funzione alterata è un cambio vibrazionale di frequenza.
Tutto vibra nell’Universo, tutto ha una propria frequenza, il colore è pura vibrazione e l’applicazione della frequenza esatta, modificherà la funzione alterata.

I colori sono energia, vibrazioni in grado di penetrare dentro di noi e ripristinare la corretta frequenza nel nostro organismo, ponendo attenzione sulla persona e non sulla malattia, poiché l’uomo e la malattia non sono due cose separate, ma strettamente collegate, non è una guerra tra la psiche e il soma , poiché sono un’unico grande organismo collegato, il corpo esprime ciò che è nella mente.

La vera terapia consiste quindi nel creare armonia e il giusto equilibro tra mente e corpo.
Esiste uno strumento l’AUROTONE che riproduce il colore in suono, ai 7 colori visibili dello spettro corrispondono le 7 note della scala musicale, entrambi interessano i 7 corpi sottili che secondo la filosofia indiana circondano e compenetrano il corpo fisico.

Suono è colore sono essenziali per l’evoluzione dei corpi sottili dell’uomo, ciò che viene sollecitato è l’insieme del piano fisico, emozionale e psichico.

Ma facciamo un passo indietro, diversi sono stati i modi di etichettare quelli che gli indiani chiamano corpi sottili, per esempio per H. Selye, nel suo trattato di endocrinologia ritiene che le ghiandole endocrine e i chackra siano la stessa cosa, ogni organo endocrino ha un suo colore e con il colore stesso, può essere trattato, per rimuovere uno stato di tensione, Bergson lo chiavama soffio vitale, Freud riteneva che fosse la libido e la Teosofia Moderna crede che ogni manifestazione sia prodotta da una mente universale, se la mente universale non è “allineata” con la mente individuale (l’uomo) ci sarà il cambio di frequenza (malattia), poichè la mente e la materia sono in relazione tra loro, e un cambiamento nell’una produce un cambiamento nell’altra, ogni guarigione dipende dalla nostra attitudine mentale.

To be continued….

Articolo e dipinti di Alessia Giarratano

Alessia Giarratano è una ricercatrice creativa ed arte terapeuta in formazione.
Ha sempre seguito la sua vena creativa, Laureandosi in Arti Visive all’Accademia di Belle Arti di Palermo.
Attualmente è un arte terapeuta in formazione.
Si occupa di Arte in forme diverse, oltre ad amare la pittura, si occupa di tecniche polimateriche e si diletta con la fotografia e il teatro.

Dal 2010 fa parte della compagnia di teatro sperimentale “Salto nel vuoto” come attrice e scenografa.
7 delle sue opere, fanno parte della collana di cataloghi “Universi d’Arte“, che nasce per promuovere gli artisti e l’arte.
Amante della natura e del creato, si interessa di filosofie spirituali.

I suoi lavori cercano di avvicinarsi al concetto di universalità, di connessione profonda con un tutto cosmico, una sorta di Arte Evolutiva : “l’amore e il rispetto verso la natura e verso la vita sono temi fondamentali che l’uomo al giorno d’oggi tende a dimenticare, con i miei lavori cerco di entrare in connessione con il mio Animo più profondo, come una preghiera, che si trasforma in forme e colori”.

Per info e contatti:

alessiagiarratanoatsitra@gmail.com

Pagina Facebook:  https://www.facebook.com/AlessiaGiarratanoAtsitra/?ref=br_rs

Acquista il Libro con Sconto 15%

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione