Ayurveda – Il Piercing al Naso

Il piercing al naso è sicuramente quello più comune dopo quelli praticati alle orecchie. Generalmente ormai ben tollerato: diverse celebrità e non lo indossano spesso come un ornamento fashion.
L’usanza è però antichissima,  infatti viene addirittura menzionato nell’antico volume indiano Sushruta Samhita, considerato uno dei testi fondamentali dell’Ayurveda, la medicina tradizionale indiana.

La parte in cui viene forato il naso, (spesso la narice sinistra), è considerato, infatti, un punto marma per l’agopuntura e la moxibustione.
In particolare, secondo la scienza dell’Ayurveda, il punto del foro è collegato energeticamente agli organi riproduttivi femminili: stimolare questo punto è considerato come una ottima pratica per rendere meno doloroso sia il parto che la fase premestruale.
Il gioiello tradizionale utilizzato per il piercing è chiamato ‘nath‘ ed era solitamente fatto in oro e  in madreperla o diamanti.
Oggi, invece, si predilige l’argento o l’acciaio chirurgico, a cui a volte viene aggiunta anche una catenella che lo collega al lobo dell’orecchio.
Per gli induisti portare questo gioiello è associato sia alla dea Parvati che alla dea Kalì e, se indossato alla narice sinistra, è ritenuto capace di favorire una buona armonia nella coppia.
Alcune tradizioni esoteriche associano al naso il significato di “ponte“, e quindi, averlo adornato o preminente, era considerato un simbolo di fertilità e anche di potenza astrale.

I piercing invece nella zona centrale del naso, quindi sul setto o tra le narici fatti con legno od ossa di animali, adornati con piume e pietre preziose, erano portati generalmente dagli uomini medicina del Sud e Nord America ed indossati spesso in rituali di iniziazione.

Sara

Sara Brucoli
Adesso ho solo 28 anni ma, come anima antica, ho sempre sentito un collegamento spontaneo tra le anime e questo richiamo, sempre presente dentro di me, mi ha portato a sperimentare nel corso della mia vita connessioni particolari, direi multidimensionali.
Per predisposizioni astrologiche mi sono avvicinata allo studio delle energie e dall’occulto nelle sue varie forme e sfaccettature.
In altre parole, di pari passo alla vita materiale, ho sempre vissuto una forte vita spirituale, onirica, piena di sensazioni ed emozioni.

Amo definirmi poliedrica e molto colorata.

Sono Operatrice Onde Theta. Facilitatrice “12 raggi Metafisica Saint Germain”. Ho conseguito il Diploma 1° livello in scienze tradizionali ed esoteriche e di Moon Mother 1° livello. Inoltre quello di Lettrice dei Registri Akashici 1°, 2°, 3° livello.

Estetista qualificata. Barlady. Artista. Petsitter. Spezie e salute

La mia Pagina Facebook  e Instagram
Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione
Logo