2021 – Mostriamo al Mondo l’Oro che è in Noi

Care amiche e cari amici, eccoci qui a prendere in considerazione cosa ci aspetta nel 2021 a livello energetico.

La prima cosa da tenere presente è che sotto l’egemonia del numero 20, ci staremo ancora 80 anni e quindi una parte dell’energia dell’anno che si è appena concluso, ci seguirà praticamente per tutta questa esistenza terrena.
È bene quindi che io vi dica ancora una volta cosa rappresenta questo numero.
Il 20 racchiude l’energia del Giudizio, ma anche della Rinascita.
Il 20 guarda sé stesso e si autogiudica fino a quando non impara ad accogliersi e ad amarsi.
E siccome il mondo esterno è proiezione del mondo interiore, giudicherà in modo critico ogni cosa che ha attorno, finché non imparerà ad amare… sé stesso!
E sì, perché tutto parte sempre da noi.
Una volta imparato ad amare sé stessi per quello che siamo, sarà il momento della Rinascita, che consiste nel saper esprimere la propria natura nel mondo.
Mi accetto, mi accolgo (energia femminile) per poter esprimere nel mondo le mie unicità (energia maschile) indifferente ai giudizi altrui.
Questo accade perché nel momento in cui smetto di giudicare me stesso, il giudizio altrui non mi ferisce più.

Nell’anno 20-20 l’energia del Giudizio è stata in primo piano. Ti faccio un esempio con l’utilizzo delle mascherine: ti giudico/mi sento giudicato se indosso/non indosso/come indosso la mascherina.
Ora sta iniziando lo stesso movimento energetico per quanto riguarda la vaccinazione, d’altronde il 20, come già detto, permane. Riassumendo, le caratteristiche del numero 20 sono, in ottava bassa: ottusità, indolenza, superficialità, autocritica, critica gratuita, parlare in modo eccessivo e fuori luogo, essere giudici spietati e duri, sopravvalutazione di sé, fragilità del bambino interiore, paura del giudizio, condizionamento nei propri comportamenti; in ottava alta: capacità oratoria, amore per l’arte e la musica, ascolto di sé, accoglienza di sé, incoraggiamento ad esprimersi, ricerca di nuovi progetti, tensione all’elevazione, risveglio dei propri talenti, equilibrio fra principio maschile e femminile, ritrovare la pace dentro ed attorno a sé, fede libera dagli schemi religiosi, rinascita.

Passiamo ora al 21.
Il Tarocco corrispondente è quello dell’Universo o Mondo, ovvero la Realizzazione.
Ma la realizzazione di cosa? La realizzazione di sé.
Cerchiamo assieme di capire bene.
Il numero 21 è composto dal 2 e dall’1.
Il 2 rappresenta la capacità di stare dentro sé stessi ed imparare a conoscersi.
Non è una introspezione attiva, come quella del 9, ma un permettere a ciò che è già dentro di noi, la nostra indole, i punti di forza, le predisposizioni, le intuizioni, di emergere.
Lo scorso anno ci ha offerto in modo molto pratico di poter fare questo: incontrare noi stessi nella solitudine imposta. Ora ci viene offerta la possibilità di metterlo in pratica.
Infatti il numero 1 è l’azione, il mettere in pratica ciò che il 2 ha fatto emergere.
Quindi, col 2 ci si ascolta profondamente e con l’1 si cercano gli strumenti per mettere in pratica quello che è emerso.
La somma dà 3 che simboleggia la creazione: dopo aver messo assieme le idee e gli strumenti, si concretizza il tutto.
Questo in soldoni significa che la Vita ci sta dando la possibilità di lasciar andare quello che non siamo, perché non credo che da bambini sognassimo tutti di fare l’operaio o l’impiegato, tornare a casa alla sera stanchi, mettersi davanti alla tv e fare sesso il sabato: ce lo hanno fatto passare per il sogno a cui mirare, avvelenando la nostra vita.
Il reale flusso della Vita invece ci ha portato via ciò che era superfluo e ora ci dice: fate vedere al mondo per cosa siete realmente nati!
E non abbiate paura, affidatevi al vostro sentire e vedrete che vi realizzerete!
Siate consapevoli del punto in cui vi trovate, nella vostra vita personale e nel periodo storico, e ripartite da lì.
Ma se ciò non fosse? Se il 21 fosse vissuto in ottava bassa?
Rifiutando il nostro sentire, la percezione sarà di esclusione perché avremo escluso noi stessi. Saremo disorientati, perché le nostre profondità ci porteranno in una direzione che la mente rifiuterà di seguire, generando in noi un senso di conflitto.
Ci sentiremo emarginati perché la Vita sta andando avanti mentre noi ci ostiniamo a restare ancorati ad un vecchio modo di vivere.
A noi la scelta, aspettare che la vecchia attività da cui dipendevamo (e che forse non sopportavamo più) riparta, forse, oppure trovare il coraggio di prendere una nuova strada, che è poi la vecchia strada che era dentro di noi da sempre, e che porta alla nostra Realizzazione.
Quest’anno chiederà coraggio, quindi armiamoci e partiamo!
La somma 20+21 è 41, altro numero di grande impatto. Il numero 4, quello dell’Imperatore, rappresenta la regalità, la propria forza, l’ordine.
L’1 come già detto, l’agire i propri strumenti. Partiamo col dire che veniamo dal precedente anno 40 (20+20) che ci diceva: sei l’imperatore del tuo mondo, ed ora cosa vuoi fare?
Perderti nello zero oppure ripartire da zero?
Quest’anno ci offrirà la possibilità di ripartire, ma solo se sappiamo sentirci come l’Imperatore. L’imperatore è sicuro di sé, conosce i propri potenziali, sa mettere ordine nel caos, sa prendersi cura di sé e degli altri.
Il 41 è sinonimo di una grande e profonda gratitudine, ma solo se siamo in connessione con la nostra Anima.
Altrimenti, il senso di delusione per aver tradito le nostre aspettative sarà grande, perché avremo guardato fuori, aspettando che l’esterno venga in nostro soccorso, piuttosto che dentro, dove ci sono già tutte le risposte.
Ultimo sviluppo numerico è il 5, somma totale di tutte le cifre del 2021.
Veniamo da un anno 4, ed uno dei significati in ottava bassa di questo numero è il “blocco”, e non serve che aggiunga altro.
Il 5 ha invece significato di apertura, ma è un’apertura verso l’alto.
Questo significa che la connessione con il nostro essere spirituale sarà più forte, sarà più facile comprendere ciò che vogliamo ed avremo più forza per metterlo in atto.
D’altro canto il 5 annuncia anche la caduta dei dogmi, quindi se è vero che a livello personale saremo più facilmente liberi di agire a dispetto di antiche regole imposte, è possibile che ad un livello più esteso e meno profondo questo generi moti di ribellione a livello globale.
La sua energia in ottava bassa annuncia invece la sottomissione cieca ed acritica alle autorità costituite.
Si avrà quindi una frattura fra chi non vorrà più sottostare a ciò che viene imposto dall’alto e chi invece accetterà ogni cosa, facendo opposizione al nuovo che cerca di avanzare.
Sicuramente un anno non noioso.
Mettiamo a frutto tutto il lavoro di crescita personale che abbiamo fatto negli scorsi anni!
MOSTRIAMO AL MONDO L’ORO CHE E’ IN NOI!
Con affetto, Vi auguro un 2021 di piena Realizzazione

Elisabetta

Elisabetta Santangelo.
Interessata alla spiritualità sin da ragazzina, mi sono avvicinata al mondo dei Tarocchi e delle carte sin da adolescente aiutata da una prozia-sorella di mio nonno materno, un medium.
Milanese di nascita, mi trasferisco presto a Sanremo dove proseguo il mio percorso spirituale tra un accadimento della vita e l’altro.
Un percorso spirituale variegato, mosso da una insaziabile voglia di sapere che mi porta a accostarmi e approfondire diverse confessioni religiose tanto da farmi acquisire una conoscenza trasversale ai filoni religiosi stessi.
Nella vita secolare mi sono occupata di assistenza alla persona lavorando come OSS sia in strutture che nel privato.
Il mio amore per la spiritualità, la crescita personale ed i Tarocchi rimangono però vivi in me fino a farmi incrociare un Tarologo di fama nazionale che diviene il mio insegnante in questo campo, oltre ad un Maestro spirituale la cui guida mi permette di lavorare in un percorso di evoluzione personale giorno dopo giorno.
Essendo per me importante aiutare le persone nella loro evoluzione, mi specializzo nella lettura evolutiva dei Tarocchi Aurasoma a cui affianco tecniche di radioestesia per velocizzare, da un punto di vista energetico, il lavoro personale che va ad emergere attraverso le stese dei Tarocchi stessi. Opero nel nord Italia dove tengo in varie città gruppi di meditazione: grazie all’utilizzo degli Arcani Maggiori le persone possono “esperienziare” gli Archetipi contenuti in queste Lame per metterli quindi in equilibrio dentro di sé.
 

 

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione