Processo di individualità

Ti svegli alle 4 del mattino?

Da alcuni mesi, tutte le persone che lavorano con la luce, concentrate sull’evoluzione, hanno difficoltà a conciliare il sonno e se dormono, non riescono a riposare adeguatamente, avendo continue interruzioni.
Perché sta succedendo questo?

Nell’ultimo periodo la gente mi comunica che si sveglia nelle ore comprese tra le 2 e le 4 del mattino.
In questo periodo il cosmo ha accelerato l’energia, astrologicamente esistono dei momenti davvero intensi, molti di noi si svegliano e sentono l’esigenza di pregare, scrivere, meditare, connettersi con le energie Divine o la propria Guida di Luce.

Contrariamente a questo, ci sono invece altre persone che sperimentano periodi di sonno profondo, stanchezza acuta, desiderio di intimità, questo accade perché il corpo celeste sente la necessità di guarire “visitando” i Piani Immateriali Superiori molto più frequentemente, per adattarsi al cambiamento terreno.

Si ha anche l’impressione che il tempo passi più velocemente, c’è molta attività astrale che altera la percezione e il pensiero come una energia più intensa e inspiegabile.
Ti stai adattando a una nuova materia, a nuovi campi energetici e a una vibrazione più intensa e densa.
Potresti avere la sensazione di disorientamento, sentirti fuori posto o dolori insoliti in diverse parti del corpo.
Mentre ti muovi verso una dimensione più incarnata, sperimentando il contrasto tra stati di euforia e stati di assoluta immobilità, ti stai purificando e stai rilasciando energia pensante.

La perdita della memoria a breve termine è un altro dei sintomi che si sta sviluppando ed è dovuto al fatto che stiamo transitando in più di una dimensione allo stesso tempo, umano e divino, andare avanti e indietro fa parte della trasformazione (stai sperimentando una “disconnessione dei falsi miti”).
Essere nell’Adesso è il sistema del Nuovo Mondo Incarnato ed è l’unico spazio reale in cui può risultare difficile adattarsi nell’immediato.

Durante questo processo di incarnazione, i canali empatici si allineano e sono molto dilatati, in base alle facoltà di ogni Essere Umano è possibile sentirsi più sensibili e ricettivi ad altre realtà e sensazioni, ecco perché sicuramente “Ascolti”, “Vedi” e “Senti” cose che non puoi spiegare a te stesso.
La percezione della perdita di identità e di maschere, ti permette di accedere alla vera essenza e questo provoca la sensazione di oppressione dentro le viscere, hai accesso alla memoria della tua identità divina collegata e incarnata nel tuo corpo umano, quindi, una coscienza molto più aperta.
Lasciala scorrere, non trattenerla.

C’è un aumento anche della sensibilità all’ambiente, quindi è più difficile tollerare il rumore, la folla, certi cibi, la televisione, conversazioni futili e stimoli vari, irritandoti e rendendoti poco tollerabile.
Ti senti come se stessi facendo poco o addirittura nulla anche se svolgi molte attività e simultaneamente, stai sintonizzando tutta l’energia in eccesso che verrà eliminata in modo naturale.
Tutto questo sovraccarico è temporaneo.

Se ti senti troppo appesantita, cerca di riposare, di “riconnetterti con la tua intimità”, fai una pausa. Il tuo vero bisogno è interiore e mentre sta accadendo, divertiti con le piccole cose della vita, passa del tempo di qualità in compagnia e, soprattutto non lasciarti sopraffare.

L’energia antitetica di questo periodo, sarà riflessa soprattutto in conversazioni, atteggiamenti, strutture sociali che ti faranno sentire “malata internamente” poiché pettegolezzi, commenti aberranti o critiche poco costruttive, ti intrappolano in griglie mentali tutto questo è parte di una vibrazione che non ti accompagna più, ti stai incarando in più dimensioni in quella vibrazione piena e consapevole vicina ai tuoi bisogni ed esigenze reali, stai entrando nel tuo ritmo personale distaccandoti dal collettivo, accedendo al miracolo del processo di individualità.

Carla

Scopri il mio nuovo libro:
Seme Divino

Scopri il Libro

Unsolocielo 21 © Tutti i diritti riservati

Carla Babudri ha inizialmente studiato le Astrologiche Classiche e in seguito approfondito la corrente umanistica/psicologica integrando gli studi legati al Karma.

Nel 2004 decide di studiare astrologia e ad approfondire  argomenti spirituali indirizzandosi verso il Culto della Dea creando l’Arche – astrologia  che la vede coinvolta in una ricerca di consapevolezza sempre più profonda, diventando cosi un counselor Astrologico, centrato sul mondo della Psicologia degli archetipi.

Nel 2008 completa gli studi di Astrologia Karmica con il Maestro Karun, maestro italo/indiano di astrologia Indiana, astrologia tibetana.

Nel 2009 incomincia la sua ricerca su Ofiuco e inizia il suo libro sul tredicesimo segno.

Nel 2010 diventa operatore di Theta Healing;

Nel 2010 intraprende i suoi studi nel mondo Tantrico/Taoistico, accedendo cosi ai sacri misteri del Sacro Femminile- Sacro Maschile

Nel 2017 crea e fonda il Tempio di Jada, una visione nuova sul sacro femminile e sacro maschile, tutto ripreso dagli studi e dalla esperienza con il mondo taoistico/tantrico.

Ha pubblicato due libri di poesie incentrate sul percorso di crescita individuale e la scoperta del sé.
Conduce gruppi di meditazioni e visualizzazioni guidate verso il potenziale Femminile e armonizzazione con i cicli naturali di Madre Terra, seguendo la corrente filosofica della “Cammino della Dea”.

Amante della fotografia. Ha scritto articoli per la rivista L’iniziazione e per diversi blog.

MAGGIORI INFO: www.storiadiunapoesia.it

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione