L’amore come è compreso dall’umanità non è Amore

Ma cos’ è che si va cercando?

La felicità, l’amore, la conoscenza?
Sono Doni intrinsechi in Noi stessi.
Vi parlo del grande nodo in cui senza rendersene conto si arrovella la società.

Cos’è l’uomo senza l’Amore?
E quindi cos’è la libertà…?

Molti confondono l’Amore come possessione, non è facile scalfire questo dal proprio cuore…a parole forse… ma a fatti la più grande paura è restare senza essere visti, accuditi, chiamiamo indifferenza ciò che poi andiamo a cercare come Anime disperate di briciole.
E la libertà al quale aneliamo?

Allora… Quando in un rapporto trovi complicità ognuno avrà anche il proprio carattere, esso nel bene e nel male fino a quando i veli di Maya non cadranno sarà ciò che porterà palpitazioni, attaccamento, passione e possessione. Perché l’essenza umana è duale come tutto ciò che è Vivo e in Natura.

All’inizio andrà come lo scorrere di un fiume in un prato di linfa vitale …ma poi ci sentiremo soffocare.
Ed ecco l’Arcano legato a fattori di visione fantastiche fiabesche ed a un narcisismo di massa.
Tutto al primo sorgimento è paradisiaco ma l’Anima di cuor suo vola se è leggera, eterea, unica già nella sua dualità…quindi esige non attaccamento.
La mente umana andrà a rifocillare attenzioni ancora all’esterno per traumi non passati infantili, per karma non assopiti, per non essere “vuoti”.
Si è sempre alla ricerca esterna e si vive non vivendo i momenti in continua opposizione.

L’assurdo davvero è che per star bene Devi Amare Te Stesso che se non compresa decisamente in maniera corretta ma semplicemente egoica va contro alla stessa parola Amore …

L’amore non è nulla di definito è un sentirsi in pace con se stessi, poter vibrare.

Lasciate i dolori umani, comprendete ciò che vi fa ripetere le stesse rincorse e fermatevi a guardare il vostro interno …da lì fluiranno occhi che brillano… Non è facile, è la lezione più grande ma siamo vivi a quale scopo?

Per spiegare in maniera sempre più semplice… Ciò che lega non è Amore.
Amore è ovunque se si è in grado di comprendere le proprie qualità senza giudizio ed accettazione, portarle concentrati su se stessi, il meglio che si può fluire in questa vita.
Da lì ci si sente completi e quindi vedrete che anche le briciole in rispetto a ciò di come siamo non verranno più al nostro cospetto.

Si sente dalle canzoni sdolcinate, dalle pubblicità subliminali, da ciò che fin da piccoli si irradia nei nostri strati profondi, che la complicità in Amore è essenziale.
Ma rispondete a voi stessi …dopo un periodo perché l’Anima si sente triste incompleta?
Perché nella simbiosi in ogni caso l’inconscio si plasmerà con l’altro ma attenzione …gli altri ci servono e, scusate il termine, per progredire sul nostro interno, non per prevaricarne Natura

L’apoteosi quindi per essenza sempre alla ricerca, sempre il duale…se non hai vuoi …se hai ti soffoca.
C’è da chiedersi! Sfatare i miti! Raccogliamo i nostri cocci, smettiamo di perderci!

Viviamo semplicemente per trarne esperienza.
Dal primo all’ultimo dobbiamo renderci conto che essendo bisognosi, appesi alle attenzioni, entriamo nel circolo “loop” dello schiavismo generale di massa.
Per poi non volerle e sentire la nostra Divinità interiore persa.
In gabbia, perdiamo il collegamento con essa e quindi perdiamo la verità reale, la vera libertà.

Creature Umane sempre scontente… Prendete coscienza su di voi, siate responsabili di Voi senza limite.
Per chi ha dei figli da lì semplicemente osservando dovrebbe comprenderne il ruolo del non attaccamento e farne consapevolezza in ogni rapporto.

L’amore è indefinito, arriva e va, gioisce dell’istante così è Libertà …

L’attaccamento è il ruolo più egoico in Noi stessi …siamo sempre noi con le nostre mancanze a voler essere visti ma sono solo mancanze da riempire di ciò che per nascita abbiamo già.

Che benessere c è per il nostro Spirito se siamo come lobotomizzati da un altro individuo onnipresente nella nostra mente e nel nostro cuore? Ci danniamo senza rendercene conto

Lasciamo che inconsciamente veniamo vampirizzati in nome di cosa? Dell’ Amore?!!!

No… L’amore come è compreso dall’umanità non è Amore …Ed è per questo che la terra sta morendo e noi stessi abissiamo con lei creando sempre più vibrazioni negative…

Siamo in un circolo e pensiamo di essere liberi o comunque su un cammino elevato di saggezz…

Fermatevi! Riflettete…siamo ridicoli?

Ci affliggiamo da soli in continue catene per Essere Visti e poi ne soffriamo, pensiamo di aver compreso il “cammino” perché esso ci conduce Amore e della parola e significato ancora ne produciamo catena.
Viviamo in un perenne stato di insicurezza e approvazione dato dall’esterno….

Tutto ciò è Contrario a realmente ciò che Anima ci ha mandato sulla terra.

Non remate più onde in senso contrario … Non disperdete la vostra Vita …Il Tempo è un illusione.

Siate propulsori di ciò che vi Nutre.

Eleonora Macalli

Dal sito:  Le Arcane

LE ARCANE

Eleonora Macalli e Julia Efremova.

La nostra musica e la scrittura nascono da un progetto guidato direttamente dall’apertura e la consapevolezza con noi stessi.
Per raggiungere questi stati di consapevolezza e rendere la mente armonica con corpo e spirito si possono utilizzare tanti strumenti.

Il canale della musica è uno dei metodi primordiali che esista per collegarsi alla fonte e poter risvegliare attraverso il senso dell’udito le emozioni ristagnate che pesano nell’energia vitale e quindi nel benessere psicofisico e energetico della persona stessa coinvolta.

L’arte è un dono. Quando si è in connessione con il proprio interno, scaturisce da esso l’irrefrenabile vulcano delle espressioni e condivisioni.

Qui il sito: https://learcane.net/

Qui canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCTerKhQgwULSglmHIwHI_GA

Qui pagina facebook: https://www.facebook.com/LeArcane/

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione