La Sacra Attesa

Ci sono attese e attese.

Attese colme di ansia e attese colme di desiderio. Attese che navigano nel vuoto e ci fanno vivere in un limbo senza tempo e senza fiato, e attese che preludono all’estasi.

Quando l’attesa è vissuta credendo già di sapere cosa accadrà, la realizzazione o meno del desiderio diventa vuota e in agguato si accampa la delusione, sia che il desiderio si realizzi o meno.
L’ansia è sempre in agguato, non riusciamo talmente a stare nella realtà, che abbiamo sempre bisogno di prevedere e controllare, perdendoci così qualsiasi gusto.
Tendiamo così a far sì che la realtà che attendiamo vada proprio come inconsciamente temevamo andasse.
Il nostro inconscio, dove abitano anche i nostri potenti meccanismi autosabotanti, è più forte di noi…credenze false, copioni di vita strutturati, ci ipnotizzano a tal punto che non riusciamo a vedere e godere di nulla.

Difficile attendere, con fiducia, nella fiducia, e nell’apertura a quello che potrà accadere.
Abituate da tempo a fare, piuttosto che fermarci ad essere, dobbiamo riempire ogni attimo del nostro tempo, e quando manca qualcosa, lo riempiamo di ansia per, di pre-occupazione.

Non permettiamo così al desiderio di raggiungerci, secondo i suoi tempi e nel modo più giusto per noi.

C’è un tempo per ogni cosa, tempo per attendere e tempo per gustare in pieno.

Quando si confondono e mescolano è tempesta e disordine.

Non lasciarti fagocitare da ansia e paure.
Spostati da queste emozioni vecchie che ti tengono ancorata a una te che ormai non ti appartiene più.

Scegli il coraggio del futuro e rimani sul qui, ora, in questo prezioso regalo che il tempo ti concede.

Costruisci una serra per i tuoi Desidera, i più veri e profondi che serbi nell’anima, in questo tempo di attesa ti è chiesto di nutrirli e innaffiarli di te, dei colori della tua anima.

Attendi con silenziosa cura, ascolta questo tempo, metti le radici che possano giungere al domani, non farti spazzare via dalla paura di non realizzare.

Sosta nell’attesa, godi di questo tempo così effimero e leggero, non appesantirlo con pensieri del dopo. Ora hai solo questo tempo, domani sarà diverso.

Vivilo: potrà essere il custode del sogno che stai sospirando.

E’ già qua in questa attesa sospesa in cui tutto sembra impalpabile, il germe del domani.

Godi di ogni attimo, è il tempo dell’attesa del gusto, il tempo del movimento verso, tutto è già qua in questo momento. Tutto è già qua, in ogni particella di questo tempo c’è già in potenza quello che accadrà. Scegli le particelle più preziose e belle allora, dipingi i tuoi pensieri e i tuoi sogni di quei Desidera. Riponili nella fiducia e lascia che sia lei a compiere l’opera finale. Custodisci nel silenzio.

Vivi, non abdicare a questo tempo di attesa tutto il tuo domani.

Perché domani è oggi.

Allora l’attesa avrà un gusto differente, sarà essa stessa la realizzazione del desiderio.

Roberta

Roberta Bailo
Sono un coach. Un wild coach della ribellione.
Aiuto le persone a scoprire le loro energie nascoste.
Per me essere wild significa scoprire e riscoprire la propria vera essenza e portarla nel mondo.

Wild è ritornare ai propri cicli naturali in armonia con la natura e le sue forze potenti. Wild è riscoprire la propria energia, il proprio potere e portarlo nel mondo. Wild è accedere alla propria saggezza ancestrale. Wild è anima.

Ribellione è diventato il mio mantra, ma non nel senso di andare per forza contro corrente, da outsider, ma nel senso più profondo di essere pienamente se stessi.
Ribellarsi quindi a tutto quello che impedisce il bellissimo percorso di trasformazione che è vivere.

A volte ribellarsi persino a se stessi, se questo non porta ad un di più di sé. Tradire a volte, se necessario, tradire anche idee su di noi. Stare nelle contraddizioni.
Da sempre in cammino di ricerca, ho trovato in questo mio modo di fare coaching il contributo che posso essere per il mondo, che corrisponde alla mia energia e al mio potere.

Sono felice quando, nell’incontro con un’altra persona, riesco ad aiutarla ad esserci in pienezza nella sua vita, anche se per poco e anche se solo per un aspetto.
Felice di essere stata una parte del suo cammino di consapevolezza e di liberazione da etichette, da stereotipi, da insoddisfazioni, da catene e zavorre.
Felice se l’ho aiutata a comprendere gli snodi importanti della sua vita, a superare un abbandono, ad elaborare la fine di una storia d’amore, a lasciar andare un copione da vittima o da perdente.
Aiutata senza invadere il suo campo, ma un passo indietro, nel profondo rispetto e ascolto dei suoi tempi e della sua sacralità.

Sono felice quando insieme abbiamo contribuito a creare un nuovo ordine, di amore, che so che si espanderà nel mondo e oltre, con nuove energie e vibrazioni.

Per questo ho creato dei percorsi sulla Donna Selvaggia e sui copioni di vita che ci incatenano “Tre settimane e mezzo di ribellione”.

Tengo gruppi di coaching a tema: che donna sei, i vampiri energetici, la donna selvaggia, amori finiti come uscirne, desidera, io sono, e altri in divenire. E ovviamente incontri individuali.

Pagina facebook : Roberta Bailo wildcoach 

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione