La Meraviglia dell’Essere

“Quando ti renderai conto di come tutto sia perfetto, inclinerai la testa all’indietro e riderai verso il cielo.”
Il Buddha

“Ne abbiamo avuto tutti almeno un assaggio: lo svanire di tutto.
Può accadere in qualunque luogo, in qualunque momento: durante una passeggiata nel parco, o mentre ascoltate il vostro brano musicale preferito, o magari mentre guardate negli occhi un essere amato.
Ogni passato ed ogni futuro svaniscono, ogni idea di conquista futura, futura felicità, futura “illuminazione” semplicemente si dissolve nel vasto spazio aperto che abbraccia tutto.
In quello svanire c’è una semplicità, una profondità, una libertà senza nome.
È completamente al di là delle parole, eppure è evidente quanto respirare.
È un barlume di ciò che siete in realtà, al di là di ogni storia che parli di cosa siete.”
Jeff Foster

[adrotate banner=”34″]

Cara Amica/o condivido (finalmente in italiano)  il libro di Jeff Foster: La meraviglia dell’Essere, riconosciuto come una delle 100 persone più influenti nel campo della spiritualità.

Jeff aiuta a risvegliare la nostra coscienza e a scoprire la vera natura del nostro Essere,  fondamentale per raggiungere quella serenità che tutti speriamo di raggiungere e conservare.
Questo testo è una guida per ritrovare, al di là delle parole, quell’essenza fondamentale che è legata al profondo significato della parola “non-dualità“.

Jeff ti porta a vivere un percorso che ti cambierà profondamente e dove, ad un tratto, le parole non ti serviranno più.

Questa opera, in realtà, è sulla fine della ricerca, la fine della lotta, la fine della sofferenza, la fine dell’idea che siamo persone piccole in un mondo grande, in qualche modo separate dalla completezza.
Ci suggerisce una delicata esplosione in qualcosa di molto più potente, molto più gioioso, e molto più semplice di qualsiasi cosa ci fosse stata promessa dagli insegnamenti del mondo.
Ci indica il ritorno a casa.

Acquista il Libro con Sconto 15%

Leggi un estratto dal libro:

“Lo svanire di tutto

Ne abbiamo avuto tutti almeno un assaggio: lo svanire di tutto. Può accadere in qualunque luogo, in qualunque momento: durante una passeggiata nel parco, o mentre ascoltate il vostro brano musicale preferito, o magari mentre guardate negli occhi un essere amato. Ogni passato ed ogni futuro svaniscono, ogni idea di conquista futura, futura felicità, futura “illuminazione” semplicemente si dissolve nel vasto spazio aperto che abbraccia tutto. In quello svanire ce una semplicità, una profondità, una libertà senza nome. È completamente al di là delle parole, eppure è evidente quanto respirare. È un barlume di ciò che siete in realtà, al di là di ogni storia che parli di cosa siete.

L’abbiamo sperimentato tutti. Lo chiamiamo amore, ma è tanto di più dei nostri concetti sullamore. Oppure lo chiamiamo pace, ma in realtà è una pace che va al di là di ogni idea che abbiamo della pace. È anche bellezza, ma è bellezza senza un oggetto. È libertà, anche, ma è una libertà senza che ci sia nessuno lì a possedere libertà.

Per la mente, questi momenti (anche se non possiamo chiamarli davvero momenti, perché sono del tutto al di là del tempo) sono privi di valore terreno. Per la mente in un certo senso ciò di cui stiamo parlando qui è niente. Per la mente, che valore ha la propria assenza? Nessun valore.

Perché? Perché non c’è nessuno lì che possa rivendicare un valore!

Certo, ciò che la mente non riuscirebbe mai a vedere è che nulla è tutto. La vostra assenza è identica alla presenza del mondo: ecco cosa indica davvero la parola “non-dualità”. Di nuovo: dobbiamo lasciarci alle spalle le parole.

È perché non vi è al centro della vita nessuna persona concreta, separata, che la vita può apparire nel modo in cui lo fa.

Questo libro è un viaggio in quell’assenza, un’assenza che infine si rivela essere la vita nella sua pienezza, una presenza perfetta. Il vuoto è forma, come ci ricorda il Sutra del cuore buddhista.

A questo punto la mente alla ricerca dice: “È tutto molto bello, ma per me cosa c’è?”.

Vedete, la mente vuole sempre qualcosa in più – qualche contenuto nuovo, qualche nuova idea o sistema di credenze, qualcosa di nuovo da addentare. Va a caccia per il mondo, cibandosi, ingerendo concetto di seconda mano dopo concetto di seconda mano da libri, insegnanti, percepite autorità. La mente è cacciatrice: ha sempre fame di qualcosa in più. Che sia la ricerca del successo mondano o della felicità, o del piacere perenne, o della pace eterna, o dell’illuminazione spirituale, essenzialmente si tratta dello stesso movimento di pensiero. Una ricerca implica sempre che qualcosa sia andato perduto, che ci sia qualche cosa che non va, che nell’universo manchi qualcosa. È per questo che la ricerca dell’iHuminazione non è in sostanza diversa dalla ricerca del successo mondano. Questa per il cercatore spirituale è un’amarissima pillola da mandar giù!

La mancanza sembra infinita. Per quanto si riempia il vuoto, ce ne sempre più da riempire! Nessuno stupore che rimaniamo sempre insoddisfatti, scontenti, incompleti.

Questo libro non è per esacerbare il problema e dare nutrimento ad un ego già smisurato. Come un koan zen, non aggiungerà contenuto, non fornirà nuovi concetti o convinzioni con cui lego possa sostenersi. Questo rifiuto di dare alla mente qualcosa di concreto da addentare può essere molto frustrante per il cercatore alla ricerca di qualcosa.

Sì, questo è davvero un libro su niente, eppure a volte un libro su niente può essere la cosa più utile del mondo – soprattutto quando la ricerca del qualcosa ha portato solo frustrazione e delusione amara, e ci ha spinti lontano da ciò che realmente conta: e cioè l’apparire presente della vita, e la meraviglia dell’Essere.”

[adrotate banner=”34″]

Jeff Foster è riconosciuto come una delle 100 persone più influenti nel campo della spiritualità. Ha studiato astrofisica presso l’Università di Cambridge e verso i 25 anni, dopo un lungo periodo di depressione e malattia, ossessionato dall’idea dell’illuminazione, ha intrapreso un intenso viaggio spirituale alla ricerca della verità assoluta dell’esistenza. Questa ricerca lo ha portato alla scoperta dello straordinario nell’ordinario. Nella chiarezza di questa visione, la vita è diventata ciò che era da sempre: intima, aperta, amorevole e spontanea, e a Jeff sono rimasti l’intima comprensione dell’illusione alla base di tutta la sofferenza umana e l’amore per il momento presente. Jeff attualmente è rinomato conferenziere a livello mondiale e ci insegna e incoraggia, in maniera gentile ma diretta, a tornare ad una profonda accettazione intima nel momento presente. Aiuta migliaia di persone, attraverso ritiri, incontri e sessioni private, a scoprire la loro vera natura, andando oltre tutti i concetti spirituali, oltre tutti i pensieri e giudizi su di sé, anche in mezzo allo stress e ai conflitti della vita moderna e delle relazioni intime. I suoi insegnamenti sono accessibili a tutti.

[adrotate banner=”34″]

Video: Non-Dualità

Immagine in copertina: https://awakeningclaritynow.com

Alessandro Castiglione il fondatore di naturagiusta insieme ad un amico , da sempre interessato a tutte le culture filosofico-spirituali di tutto il mondo, ispirato in particolare dall’incontro con  Padre Anthony Elenjimittam ed il suo “eucumenismo cosmico”.

Ha gestito per anni nel centro di Genova, il negozio di arredamento etnico orientale, con libreria specializzata in tematiche spirituali, Unsolocielo.
Nello stesso periodo, dall’esperienza del negozio è nata l’associazione culturale ononima, che si occupava di promuovere e gestire attività olistiche a 360° sempre nel cuore di Genova.

In particolare ha approfondito lo studio e la pratica dello sciamanesimo tolteco tramandato da Carlos Castaneda, varie tradizioni gnostiche, il mondo orientale: yoga, taoismo, buddismo zen ed anche molti maestri moderni, come Rudolf Steiner ed Osho. 

Oltre a gestire naturagiusta, con cui vuole promuovere contenuti e prodotti positivi ed evolutivi, dopo un periodo trascorso nell’ecovillaggio di Findhorn nella primavera del 2011, si è appassionato al mondo delle energie rinnovabili e pulite, di cui si occupa direttamente in Liguria come consulente di risparmio energetico.
Ama vivere e lavorare nella Natura.

[adrotate banner=”34″]

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione