Il Covid-19, cosa dice l’astrologia?

In astrologia abbiamo delle simbologie che mettono in relazione il virus al linguaggio delle stelle.

Che cosa è un virus?

È un organismo molto piccolo che appartiene ad un regno invisibile, rappresenta simbolicamente l’insidia, è qualcosa che non può essere visto a occhio nudo, ma esiste, infatti ci collega profondamente con la paura inconscia.

La prima simbologia che solitamente viene associata ai virus è Plutone, legato all’oscurità, come al segno dello Scorpione, che è in relazione al regno degli organismi viventi microbici.
Come il signore oscuro, i microrganismi trovano qualche modo per invadere e alterare la salute. Non dimentichiamo che Plutone, è anche associato alla ricchezza e ai forti talenti da scoprire.

Come Dio degli Inferi, rappresenta insidia e devastazione, ma di contro anche mille possibilità e risorse, è in tal senso viene anche associato a quegli organismi e microrganismi che vengono utilizzati per mantenere in equilibrio il corpo.
Vediamo, per esempio: i batteri della flora intestinale, importanti per i processi della digestione, o i cibi che vengono usati nell’industria alimentare per far fermentare certi zuccheri e produrre la birra, lo yogurt ed i formaggi, anche questi buoni e non patogeni, utili per la salute.

Osserviamo che all’inizio dell’anno Saturno, si stava avvicinando a Plutone in Capricorno, a partire dal 12 Gennaio, questo aspetto in qualche modo stava facendo emergere dall’oscurità qualcosa che ancora non sapevamo identificare, ma di cui ne avvertivamo il pericolo.Questa congiunzione è legata anche un evento importante avvenuto nel 1982*, in cui Saturno e Plutone congiunti in Bilancia, fecero emergere la consapevolezza del fenomeno dell’AIDS, quindi della manifestazione del virus HIV.

Un virus pericoloso e inquietante che porta allo squilibrio tutto il sistema immunitario, dando la possibilità ad agenti patogeni di proliferare, fino a portare il soggetto alla morte.

Ovviamente la congiunzione del 1982 è diversa da quella che stiamo affrontando adesso, ma vi invito alla riflessione, il primo approccio alla cura del Covid-19 è stato proprio un farmaco utilizzato per l’IHV**.

Purtroppo, Plutone simbolicamente non riusciremo a leggerlo fino in fondo, è indescrivibile, illeggibile, non comprenderemo l’oscurità fin tanto che non l’attraverseremo, e con Saturno accanto la manifestazione diventa plausibile se non certa.

In questo momento Saturno in Acquario in aspetto di quadratura a Urano ci indica che in qualche modo si sta studiando per apportare nuove cure, per risolvere il problema anche con nuovi mezzi, ma con Saturno retrogrado che rifà il suo ingresso in Capricorno il 2 Luglio, potremmo ritornare in una situazione di pericolo legata all’evoluzione negativa del Covid-19.

Agosto, Ottobre e Dicembre 2020, quando Marte sarà nell’Ariete e si legherà al gioco forza di Saturno e Plutone, saranno mesi particolari, di scontro, di idee contrastanti, legati proprio al virus e alla salute mondiale. Queste simbologie ovviamente sono legate ad un aspetto simbolico e allegorico.

Il Capricorno è anche un segno collegato alla praticità, molto aderente alla realtà, e Giove, in questa danza dissonante, tende in qualche misura, a proteggere e a manifestare tutta la sua bontà.
Non dimentichiamoci, che al segno del Capricorno è legato un aspetto divino molto importante, infatti in astrologia esoterica il suo glifo rappresenta la firma di Dio, benedetto da una più alta forma di divinità.

In qualche modo le stelle ci stanno ribadendo che tutto doveva essere, che tutto si doveva rivelare, che tutto sta cambiando…

Con amore

Carla

Se ti fa piacere ricevere la tua carta natale, fare un colloquio e scoprire insieme i tuoi talenti, il tuo potere, scrivimi: carlasaibabu@gmail.com

*https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2017/11/30/-aids-una-guerra-con-44mila-morti-in-italia-dal-1982_ad6605b2-e40a-4ad9-9f28-c61c25a180a0.html

** https://it.notizie.yahoo.com/covid-19-da-aifa-via-libera-antiretrovirale-usato-per-hiv-211234242.html?guccounter=1&guce_referrer=aHR0cHM6Ly93d3cuYmluZy5jb20v&guce_referrer_sig=AQAAALOzipjPdUTir8Sj_UF_7D0ZPmRL9DjR1R_bH_WC25heQNUoih9RwadFlRWzoyT_pRy_0Puw0A9pbeC2E69cglT9qBsmB5zIazwM6zu2B-8y20MW-d7Hq_rbTPCji4nKQlhMwzSRmkPhLXI9Iko0vqLTC6VVy7kMkC5a51IPEIe5

Scopri il mio libro
Canti e Incanti

Acquista il Libro

Unsolocielo 2019-20 © Tutti i diritti riservati

Carla Babudri ha inizialmente studiato le Astrologiche Classiche e in seguito approfondito la corrente umanistica/psicologica integrando gli studi legati al Karma.

Nel 2004 decide di studiare astrologia e ad approfondire  argomenti spirituali indirizzandosi verso il Culto della Dea creando l’Arche – astrologia  che la vede coinvolta in una ricerca di consapevolezza sempre più profonda, diventando cosi un counselor Astrologico, centrato sul mondo della Psicologia degli archetipi.

Nel 2008 completa gli studi di Astrologia Karmica con il Maestro Karun, maestro italo/indiano di astrologia Indiana, astrologia tibetana.

Nel 2009 incomincia la sua ricerca su Ofiuco e inizia il suo libro sul tredicesimo segno.

Nel 2010 diventa operatore di Theta Healing;

Nel 2010 intraprende i suoi studi nel mondo Tantrico/Taoistico, accedendo cosi ai sacri misteri del Sacro Femminile- Sacro Maschile

Nel 2017 crea e fonda il Tempio di Jada, una visione nuova sul sacro femminile e sacro maschile, tutto ripreso dagli studi e dalla esperienza con il mondo taoistico/tantrico.

Ha pubblicato due libri di poesie incentrate sul percorso di crescita individuale e la scoperta del sé.
Conduce gruppi di meditazioni e visualizzazioni guidate verso il potenziale Femminile e armonizzazione con i cicli naturali di Madre Terra, seguendo la corrente filosofica della “Cammino della Dea”.

Amante della fotografia. Ha scritto articoli per la rivista L’iniziazione e per diversi blog.

MAGGIORI INFO: www.storiadiunapoesia.it

 

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione