I 13 segnali per capire se sei un’Anima Antica

Quando eri piccolo ti hanno mai detto che sembravi molto più maturo dell’età che dimostravi?

Molte religioni e filosofie credono nella reincarnazione, per esempio, i taoisti credono che l’anima debba vivere molte e molte incarnazioni prima di raggiungere la completa evoluzione e raggiungere il Tao, ovvero l’equilibrio e l’unione armonica con l’universo.
Anche la filosofia Induista e Buddista la pensano nello stesso modo.

Nello scorrere delle vite, l’anima acquisisce esperienza e saggezza…
Quindi è ben comprensibile, per chi la pensa in questo modo, non rimanere sorpreso nel vedere persone anagraficamente molto giovani sembrare già mature, in possesso di un apparentemente inspiegabile bagaglio di “esperienza”, ed inoltre con livelli di percezione, di intelligenza, di spiritualità e solidarietà, molto alti e sviluppati.

Vuoi sapere che tipo di anima sei?
Qui ti elenco le caratteristiche e i segnali per comprendere se anche tu sei un’anima antica:

1. Cerchi la solitudine

Hai la tendenza naturale ad isolarti, a ricercare la solitudine, senza temerla.
Con te stesso ti senti al sicuro e in armonia.
Delle volte hai una certa apatia per le cose che interessano alle persone della tua età, cerchi profondità e un dialogo costruttivo, se non lo trovi ti allontani.

2. Ti inchini a temi spirituali

Sei interessata/0  a tematiche spirituali, sei particolarmente sensibile a tutte le questioni e le strade che riguardano il superare le barriere dell’ego.
Cerchi l’evoluzione e lo sviluppo dell’anima.

3. Ti interessa la conoscenza

Senti una forte spinta a sviluppare il tuo intelletto, per acquisire maggiore conoscenza e saggezza.
Vuoi conoscere la verità, la tua verità.

4. Non sei materialista

Non ti interessa possedere cose di cui non hai bisogno, non ti piace accumulare beni, ostentare nel lusso.
Lo stesso vale anche con le persone
Rispetti sempre le libertà degli altri, in particolare quella di chi ami.

5. Sei introspettivo e profondo

L’esperienza e la conoscenza che ti trascini da altre vite, ti fa riflettere, osservi ed analizzi le cose, le situazioni e le persone, non solo con l’intelletto ma anche con il cuore.

6. Hai una prospettiva globale delle cose

Vedi la vita da una prospettiva filosofica più ampia e non rimani incollato ai dettagli.
Comprendi gli eventi come parte di un processo molto più grande, i problemi li affronti come episodi passeggeri. Grazie alla tua esperienza e saggezza trascendi la quotidianità.

7. Senti più empatia e comprensione per gli altri

Possiedi un livello molto alto di sensibilità nei confronti della gente, percepisci facilmente le difficoltà ed i problemi di chi ti sta vicino.
Molti amici si rivolgono a te per chiederti consiglio o sostegno.

8. Senti la tua età

Nel profondo lo sai già,  senti di essere un’anima antica, che ha vissuto molto.
Questo ti rende più cauto e consapevole nell’affrontare situazioni e persone.

9. Eri un bambino “bersaglio” durante l’infanzia

Nella tua infanzia ti sei sentito spesso “perso” ed eri sempre bersagliato dai tuoi coetanei come il “diverso” o quello “strano”.
Hai dovuto lottare non poco per poterti “adattare” a questo sistema.
L’ambito esistenziale della maggior parte delle persone non ti appartiene,  non fa parte del tuo paesaggio, perchè desideri andare oltre, superare i limiti, e toccare la coscienza.

10. Hai una natura ribelle

Nel tuo intimo senti una profonda inquietudine, questo non necessariamente ti rende una persona coinvolta in prima persona in questioni sociali ma senti nel cuore un forte senso di ribellione verso le istituzioni e le autorità.
Concezioni religiose, leggi, dogmi, e tante altre “presunte verità” che per gli altri risultano essere scontate ed inconfutabili, a te appaiono solo come relative e condizionate dal momento storico.

11. Senti che la tua anima è di un altro mondo

Spesso ti senti attirato da alcuni momenti storici, come se avessi vissuto proprio in quel tempo, e per questo motivo  provi una forte nostalgia.
Altre volte hai la netta sensazione che questa vita sia solo un “transito” ed a volte puoi scoprire ricordi ed immagini della tua morte in un altro tempo.

12. Hai la sensazione che la Terra non sia casa tua

Ti senti collegato a una stella lontana, o a qualche galassia in particolare o ad un altro pianeta.
E quindi ti metti ad indagare e a fare ricerche, per cercare di risvegliare le memorie dell’anima.
Dentro di te senti di aver vissuto in un’altra dimensione o in un altro spazio.
Comprendi che la Terra non è la tua unica casa.

13. Senti una separazione con il “mondo reale”

Le persone ti etichettano come “strano”: vedono in te qualcosa di speciale ma che non comprendono e quindi alla fine un pò ti temono. Molto spesso si difendono cercando di ridicolizzarti.
Tu provi anche ad adattarti, ma rimani sempre al di là delle preoccupazioni e del materialismo di questo mondo.

Molti filosofi, scienziati, matematici, artisti divenuti famosi probabilmente sono stati e sono anime antiche.
Le loro vite sembrano essere il completamento e lo “sbocciare” di un grande lavoro interiore, iniziato in precedenti incarnazioni.

Le anime antiche generano armonia, leggerezza e portano sulla terra un alito rinnovatore, che delle volte non viene assimilato nell’immediato ma solo dopo parecchi anni o secoli.
Tutto in loro sembra dilatarsi nel tempo…

Carla Babudri

Scopri il mio libro:
Le Streghe vanno a letto presto

Scopri il Libro

Immagine di copertina: Helena Cooper

Carla Babudri ha inizialmente studiato le Astrologiche Classiche e in seguito approfondito la corrente umanistica/psicologica integrando gli studi legati al Karma.

Nel 2004 decide di studiare astrologia e ad approfondire  argomenti spirituali indirizzandosi verso il Culto della Dea creando l’Arche – astrologia  che la vede coinvolta in una ricerca di consapevolezza sempre più profonda, diventando cosi un counselor Astrologico, centrato sul mondo della Psicologia degli archetipi.

Nel 2008 completa gli studi di Astrologia Karmica con il Maestro Karun, maestro italo/indiano di astrologia Indiana, astrologia tibetana.

Nel 2009 incomincia la sua ricerca su Ofiuco e inizia il suo libro sul tredicesimo segno.

Nel 2010 diventa operatore di Theta Healing;

Nel 2010 intraprende i suoi studi nel mondo Tantrico/Taoistico, accedendo cosi ai sacri misteri del Sacro Femminile- Sacro Maschile

Nel 2017 crea e fonda il Tempio di Jada, una visione nuova sul sacro femminile e sacro maschile, tutto ripreso dagli studi e dalla esperienza con il mondo taoistico/tantrico.

Ha pubblicato due libri di poesie incentrate sul percorso di crescita individuale e la scoperta del sé.

Conduce gruppi di meditazioni e visualizzazioni guidate verso il potenziale Femminile e armonizzazione con i cicli naturali di Madre Terra, seguendo la corrente filosofica della “Cammino della Dea”.
Amante della fotografia. Ha scritto articoli per la rivista L’iniziazione e per diversi blog.

MAGGIORI INFO: www.storiadiunapoesia.it

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione
Logo