Samhain, il tempo del ricordo…

“Questo è il tempo degli Antenati, questo è il tempo del Silenzio,
ora inizia il Viaggio delle Anime,
l’incontro con l’Ombra, il ritorno nel grembo della Terra.…”

Dal 31 al 2 Novembre celebriamo Samhain, l’apice della Magia autunnale, il tempo della soglia, la fine e l’inizio!
Sì perché Samhain per i Celti segnava il “Capodanno”!
Un momento in cui si celebra la morte del vecchio e l’inizio del nuovo anno, due aspetti della vita che rappresentano la purificazione e la rigenerazione.
È quindi il momento della riflessione interiore per prepararsi al rinnovamento.

Durante le celebrazioni venivano bruciati dei grandi falò nei quali si bruciava tutto ciò che era rimasto; dai rami secchi alla paglia, alle foglie secche…
Anche a livello spirituale è opportuno chiudere tutte le questioni lasciate in sospeso, per non lasciare che tutto questo bagaglio ci porti pesantezza per l’anno che deve venire ma ci facciamo più leggeri per accoglierlo al meglio!
In questo giorno l’energia della vita e della morte entrano in connessione, l’inizio e la fine diventano un’unica cosa, sono lo stesso punto di uno stesso cerchio.

Questa festa viene chiamata nell’antica tradizione anche “la Festa degli Spiriti”.
Poiché il velo che ci unisce a Samhain si fa più sottile, gli spiriti dei defunti possono tornare a camminare sulla terra per farci visita e questo è il momento in cui i loro messaggi ci raggiungono con molta facilità.
È un momento importante per ricordarli, onorarli e perdonare!

Il cibo veniva lasciato sugli altari e sulle soglie per gli Spiriti.
Una volta venivano accese singole candele, lasciate nelle finestre per aiutare a guidare i morti nel loro viaggio.
Alcuni preparavano piatti extra intorno al tavolo per far sì che i propri cari defunti riprendessero posto in mezzo a loro. Questo è il tempo sospeso, per riposare, rigeneraci, recidere i rami vecchi, bruciarli e seminare intenti nuovi…

Questo è il tempo della Crona, la Dea Oscura, colei che è sciamana, mutaforma, sibilla, colei che ci invita a tornare nel suo Utero per riposare, attendendo la Rinascita.
Uniamoci e navighiamo insieme nell’oscurità affinché Lo Que Sabe, “Colei che sa”, ci mostri ciò che abbiamo bisogno di capire.

Che tu possa sentire l’abbraccio dei tuoi antenati, i loro respiri insieme ai tuoi, che tu possa accogliere i loro consigli….
In regalo per te una nuova meditazione per celebrare questo magico passaggio!
Ti consiglio di preparare un altare in onore dei tuoi Antenati, delle tue guide e di fare questa meditazione al
buio accendendo una o più candele!

→ https://open.spotify.com/episode/1Mo861c9nQHiT1uHFWApN8?si=a2c3dd5b72c347c5

Qui di seguito invece trovi altre attività che puoi fare in questi giorni:

  •  Circondatevi di zucche, simbolo di questa festività! Belle e buone!
  • In questo tempo magico preparatevi a ricevere messaggi attraverso carte oracolo, tarocchi, rune, elementi naturali…praticate la divinazione!
  • Buttate delle noci nel fuoco, se bruciano senza problemi un vostro desiderio si avvererà.
  • Usatela come occasione, se non l’avete ancora fatto, per parlare di ciò in cui credete, senza paura o remore.
  • Fate delle pietre dei sogni, accompagnate dall’intenzione che vi aiutino a ricevere messaggi attraverso i sogni!
  • Rifletti sulla vita, sulla morte e la rinascita.
  • Aprite la porta di casa e lasciatela aperta permettendo agli spiriti di Samhain di entrare simbolicamente. Apparecchiate un posto a tavola in più accogliendoli e sedetevi in ascolto…
  • Lasciate del latte e miele per gli Spiriti della Natura.
  • Raccogliete delle erbe invernali e seccatele per le vostre dispense.
  • Suonate una campanella alla mezzanotte del 31 per accogliere questo tempo benedetto.

    Benedizioni!

    Con immenso Amore,
    Martina 

Scopri il mio libro
Il Viaggio della Sciamana

Scopri il Libro

Scopri i miei percorsi dedicati allo Sciamanesimo Femminile!
www.lanaturacomevia.com

Martina Quadrelli

Sono una Donna in cammino, che vive connessa alla Natura e a tutto ciò che la circonda; lavoro soprattutto con le donne attraverso percorsi di consapevolezza e risveglio del femminile.
Fin da bambina ho sempre avuto una sensibilità molto forte e crescendo ho capito essere la mia più grande forza, che mi permette ad oggi, di aiutare gli altri in una modalità empatica e del tutto unica per ognuno.
Mi occupo della ri-connessione tra mente, corpo e spirito, come unico canale tra Cielo- Terra.

Attraverso antiche pratiche e saperi, accompagno la donna in ogni fase della sua vita, aiutandole a ritrovare la Donna Medicina che risiede in ognuna di loro.
Creatrice dello spazio/community Le Tre Lune – La Natura Come Via.
Fondatrice della Scuola di Sciamanesimo Femminile – la Scuola delle Donne.
Insegnante & Formatrice Olistica. Operatrice del benessere femminile, consulente mestruale e ciclicità femminile anche nel pre/post parto, Doula, insegnante di Yoga e di danza sacra femminile, operatrice DanzaDea©, Moon Mother®, Womb Keeper (Guardiana del grembo), maestra dei Registri Akashici & channeler.
Professionista disciplinata ai sensi della legge 4/2013.

Offro il mio contributo per una crescita collettiva nella gioia, stimolando la ricerca di quel luogo interiore da cui guardare la vita. Questa è la mia Missione.

Scopri tutti i miei percorsi, disponibili online e in presenza → www.lanaturacomevia.com
Unisciti alle Tre Lune!

Pagina FB: https://www.facebook.com/letrelunelanaturacomevia/
Pagina Instagram: https://www.instagram.com/lanaturacomevia/

 

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione
Logo