Fiamme Gemelle o Anime Gemelle?

[adrotate banner=”25″]
 

Le Fiamme Gemelle sono due anime create in principio da una singola unità dell’anima con aspetti maschile e femminile insieme.

All’inizio, i gemelli, (la coppia) furono creati in Dio nell’Alfa e l’Omega, in un ovoide di fuoco spirituale di luce bianca, l’anima fu divisa, proprio come l’atomo, in due parti identiche o Fiamme Gemelle, ognuna con l’identico programma ma con differenti propositi. Questo è il motivo per cui essi sono chiamati Fiamme Gemelle o Anime Gemelle.

Ognuna di queste due anime dopo la scissione ritorna un’anima nuova e completa. Proprio come le cellule si dividono e diventano nuove cellule complete, o un ologramma viene tagliato a pezzi e ognuno ha l’intera immagine al suo interno, identica all’immagine originale. Ogni anima ha tutte le funzioni necessarie per essere un’anima  dal completo adattamento.

Essi possono essere diversi a molti livelli, ma sono esattamente lo stesso.
La relazione con la tua Fiamma Gemella ha lo scopo di bruciare il Karma negativo accumulatosi nelle diverse incarnazioni e di generare del Karma positivo per aiutare entrambi a ricongiungersi con l’energia primordiale (Dio, Universo).

Nella tradizione indù, abbiamo  Shiva, rappresentato come metà uomo e metà donna, proprio per indicare l’unione con la consorte Parvati.

Un’essenza divide sé stessa in due perfettamente uguali ed opposte intonazioni in ordine all’esperienza da foggiare. Le Fiamme Gemelle furono create insieme, all’alba del tempo, come le facce di una stessa moneta.
Ma nello svolgersi dell’esperienza tridimensionale esse vengono separate da un sistema dualistico che le trae in un equilibrio sbilanciato che esprime sé stesso in due forme estese e separate.
Lo yin e yang rappresentano i lati complementari delle due fiamme, eterna spirale d’amore nell’infinito.
Il colore di questa unione sublime è blu, una spirale blu.

Quello che chiamiamo  Amore, quindi è la ricerca di questa totalità, per ricongiungerti con l’altro, per ritrovarti nell’altro e sperimentare così la vera UNIONE.

“L’amore è il suono dell’anima che canta Dio.
E’ la equilibrata e ritmica danza dei pianeti – sole e luna accesi”
Paramahansa Yogananda

Attraverso l’astrologia possiamo trovare vari spunti di riflessioni, Vediamo:

 

In questa sinastria abbiamo una coppia di Fiamme gemelle o Anime Gemelle Internamente troveremo L* ed esternamente troveremo C*, una coppia che si conosce da tante tempo, ma che in realtà non sono mai state insieme. Ognuna di loro ha avuto una vita propria, ma si sono sempre cercati, fin quando il destino non li ha messi l’uno di fronte all’altro e si sono riconosciuti.

Entrambi con lo stesso ascendente, entrambi con gli stessi sole ma non sono solo queste le appartenenze, i loro temi natali sono a incastro perfetto una bellissima venere in Cancro di C* in 9° casa in armonia con Giove in Cancro sempre 9° casa di L*, due spiriti venuti da lontano in equilibrio, in vite passate ritrovati e riconosciuti. Oppure i Mercuri congiunti in 8° l’intelletto al servizio di qualcosa più grande. Le Lune in trigono, gli aspetti si susseguono in completezza. L’astrologia riesce a riconoscere le Fiamme Gemelle e a sostenere il contributo nel riconoscersi.

La connessione tra anime gemelle è una triade che implica lo spirito divino. Cioè tutto. Due persone connesse nell’anima sono connesse all’universo. La connessione spirituale tra anime gemelle è intensa e profonda. Molti possono far esperienza, sia coscientemente o in stato di sogno, di un sentimento di connessione nella forma di una matrice bianco-dorata tessuta di luce, poiché questa connessione continua ad esistere in varie dimensioni e frequenze, al di là dei regni della dualità.

Analizziamo un altro tema di Fiamme Gemelle, abbiamo C* in esterno e E* in interno

Rispettivamente con ascendente di E* in Leone e ascendente di C* in Toro.

Anche loro si conoscono da molti anni, il senso di appartenenza viaggia su livelli molto alti. Animicamente riconosciuti.

Internamente le linee colorate formano un quadrato e una croce, tutto confluisce in 12° casa, un raggruppamento di karma, un incontro prestabilito dalla notte dei tempi per sciogliere, dissolvere e unire le anime. Marte e Saturno di C* in ascendente di E* una collisione, l’esplosione al servizio della volontà, una volontà precaria per tutti i pianeti in 12° di E* .

Il Sole in cancro di E* in 12° casa perfettamente con gli stessi gradi sulla venere in cancro di C*. In questo caso anche i nodi lunari giocano un ruolo importante identificando le due anime, come anime dal nucleo congiunto. In questo caso le Fiamme Gemelle avranno il compito di ritrovarsi ed identificarsi, riconoscersi nel sogno per convogliare alla liberazione che tanto la 12 casa ambisce.

La riunione dei custodi della Fiamma è in definitiva l’unificazione o personificazione della trinità: le due fiamme e la Coscienza Universale. Questa è l’ultima meta. La riunione con la nostra metà per creare ed amplificare l’intonazione armonica di compimento ed essere al servizio di tutte le sorgenti di divinità e pura luce. Solo nell’apertura possiamo ritrovare l’altro, che fa cosi da riflesso per evolvere.
Siamo pronti a riconoscerci?

 

Carla Babudri

www.storiadiunapoesia.it

*Per motivi di privacy non possiamo rivelare per intero nomi e date.

 

[adrotate banner=”33″]

Nessun commento

Leave a reply

NaturaGiusta - Essere in Evoluzione
Logo