Tu sei la nuova energia

Posa la tua mano sulla robusta corteccia della quercia nuda e respira l’aria tersa della neve.
Quando il vischio sale come fiore dalla potente nodosità dell’albero e la neve scende finalmente a coprire la terra col suo manto apparente freddo.
Apparentemente glaciale.
Sotto la coltre di neve la terra riposa calda e l’aria respira di una nuova purificazione.
Un bianco candido che sa di pulizia profonda del corpo e dell’anima.
Nell’arco del tempo ci troviamo ancora uno di fronte all’altro a osservare fuori quello che accade dentro di noi.
Mille specchi e spicchi di te in altrettanti volti.
Il tuo volto nel volto dell’altro si allarga e vibra come il sasso caduto nello stagno.
Espande una nuova energia e una forza nuova che non si arresterà fino al contatto con le rive del tempo.

Fino a comprendere inequivocabilmente come vi muovete tutti e due nello stesso Spazio Sacro di energia.

In più o meno consapevolezza la nostra vita segue i ritmi della natura continuando a mutare come mutano gli alberi e le stagioni.
Sempre cangianti mai uguali a prima eppure sempre gli stessi.
Assecondare questo flusso è danzare la Vita in una Bellezza Reale che è insieme piacere e dispiacere, ombre e luci, che non tenta più di trascendere, integrare o cambiare ma riconosce che la moneta è l’insieme e la forma di entrambe le facce.
E ancora noi ascoltiamo il buio nel silenzio che precede la rinascita del sole di questo potentissimo solstizio.
Ancora ascoltiamo la forza pulsante del sole che preme per risorgere.
Metti la tua mano sul tronco della grande quercia e lascia che la sua forza diventi la tua.
Lascia affondare le tue radici nelle buie profondità della terra assieme al grande albero che davanti a te sta.
Lascia i rami muti e nudi salire fino al cielo e segui aprendo la tua corona e la tua mente a tutto l’amore che dal cielo ridiscende su di te.
Un nuovo potente sole che stavolta davvero promette di squarciare la vecchia energia se solo ti affidi e lasci fare.
Se solo smetti di sforzare.
Se solo impari a sentire.
Se solo smetti di aspettarti che fuori cambierà qualcosa.
Non saranno le cose fuori a mutare.
Sarà l’energia a salire.
Essere più leggeri e allinearsi alla porta che si apre o meno è una scelta che dipenderà solo da te.
Tu sei la nuova energia.
Tu sei il nuovo mondo se solo lasci accadere.

Sara Cabella

Articolo da: La Sorgente e la Dea

SARA CABELLA Inizia il suo percorso frequentando 14 anni fa l’Accademia di Naturopatia A.N.E.A.

Master Reiki e Moon Mother di 2 livello, lavora con le Donne in Cerchio e in incontri individuali.

Divulgatrice del metodo PeaceGift (riequilibrio energetico per uomini e donne) facilita serate di divulgazione e scambio.

Qui la sua pagina:  La Sorgente e la Dea 

Contatti: saracabella@gmail.com

Nessun commento

Cosa ne pensi?